Cerca

Borsa europee in forte rialzo con dati Usa e Fed, Milano +3,37%

FINANZA
Borsa europee in forte rialzo con dati Usa e Fed, Milano +3,37%

(Fotogramma)

Le borse europee chiudono l'ultima seduta della settimana in netto rialzo dopo i forti cali registrati nelle ultime giornate. A spingere i listini l'annuncio del ministero del Commercio cinese che il 7 gennaio riprenderanno le trattative commerciali fra Washington e Pechino e i dati del lavoro negli Stati Uniti a dicembre, decisamente sopra le attese. E il presidente della Federal Reserve, Jim Powell, ha assicurato che la banca centrale statunitense è pronta a cambiare rotta sui tassi di interesse nel caso in cui le condizioni dell'economia dovessero cambiare. Londra segna un rialzo del 2,16%, Francoforte del 3,37% e Parigi del 2,72%. A Milano il Ftse Mib balza del 3,37% a 18.831 punti, mentre lo spread Btp-Bund chiude stabile a 268 punti.


Sull'indice principale della piazza milanese volano i titoli del comparto industriale e i bancari. Cnh Industrial balza del 5,97%, Fca del 5,61% e Pirelli del 4,52%, come anche Ferrari (+4,44%), Leonardo (+4,10%) e Brembo (+3,98%). Fra i titoli del credito Unicredit sale del 5,96%, Mediobanca del 5,95%, Intesa Sanpaolo del 5,14% e Ubi Banca del 4,87%.

Saipem si aggiudica la maglia rosa con un balzo del 6,48% e sempre fra i petroliferi Tenaris guadagna il 3,77% ed Eni il 3,61%. Ben intonato anche il risparmio gestito. Performance positive per le utility, mentre Juventus, dopo la corsa di ieri, tira il fiato e Amplifon cede lo 0,69%, unico titolo in rosso del listino.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.