Borse europee avviano in rosso, a Piazza Affari giù Amplifon

FINANZA
Borse europee avviano in rosso, a Piazza Affari giù Amplifon

(Fotogramma)

Le Borse europee aprono in territorio negativo la seduta odierna di scambi. Dopo la diffusione dei dati Ocse, con il taglio delle stime di crescita dell’eurozona, e sulla scia di Usa e Asia, Wall Street ieri ha chiuso in calo di mezzo punto percentuale, Tokyo stamane ha terminato gli scambi in calo dello 0,65%, sui mercati europei prevale l'attesa per la riunione della Bce.


In questo clima, le principali piazze del Vecchio continente avviano le contrattazioni con ribassi compresi tra lo 0,13% di Parigi e lo 0,43% di Francoforte. Londra cede lo 0,38%. Piazza Affari è in linea e lascia sul terreno lo 0,13%, con lo spread a 248 punti base, lievemente in calo rispetto ai 249 punti registrati nella chiusura di ieri.

Sul principale listino milanese prese di beneficio per Amplifon che, dopo i conti 2018, cede il 2,34%. In rosso anche Tenaris, che lascia sul parterre l'1,35%, Cnh Industrial (-1,41%) ed Stm (-1,02%). Avviano tonici invece i titoli energetici, con Enel in crescita di oltre mezzo punto percentuale (+0,67%) e Terna che sale a quota +0,33%. Italgas segna +0,22%, Snam +0,28%. Maglia rosa a Brembo, che avanza dello 0,88%.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.