Cerca

Borse europee aprono negative dopo dati Cina, Milano -0,26%

FINANZA
Borse europee aprono negative dopo dati Cina, Milano -0,26%

Avvio negativo per le principale borse europee dopo i dati negativi in arrivo dalla Cina, con le esportazioni del gigante asiatico che hanno registrato un crollo del 20,7% a febbraio. Londra segna una flessione dello 0,68%, Francoforte dello 0,57% e Parigi dello 0,43%. A Milano il Ftse Mib lascia sul terreno lo 0,26% a 20.644 punti, mentre lo spread Btp-Bund viaggia a quota 244 punti. Ieri sera a Wall Street il Dow Jones Industrial ha chiuso in calo dello 0,78% a 25.473 punti e il Nasdaq dell'1,13% a 7.421. Male anche la piazza di Tokyo, con il Nikkei 225 in ribasso del 2% a 21.025.


Sull'indice principale della piazza milanese Fca perde il 2% e registrano flessioni oltre il punto percentuale Stm, Leonardo, Pirelli, Cnh Industrial e Ferrari. Fra gli istituti di credito male Unicredit (-0,98%), mentre Intesa Sanpaolo cede lo 0,19%, Banco Bpm sale dello 0,30% e Ubi Banca dello 0,12%.

Tonica Atlantia, che registra un incremento dell'1,97%. Bene anche Azimut (+1,27%). In territorio positivo si muovono Unipol, Tenaris e le utility Enel, A2A e Italgas.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.