Cerca

La Brexit non pesa, Europa chiude settimana in rialzo

FINANZA

Le Borse europee chiudono la settimana con il segno più nonostante il terzo no da parte della Camera dei Comuni all'accordo per l'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L’ultima seduta dell’ottava a Milano è terminata con il Ftse Mib a 21.286,13 punti, +0,97% rispetto al dato precedente. Tra le performance migliori troviamo quella di Telecom Italia (+2,48%) nel giorno dell’assemblea che sarà ricordata per la pace Vivendi-Elliott. Caroline le Masne de Chermont, rappresentante di Vivendi, ha fatto sapere che il gruppo è pronto “a dar credito al Ceo” Gubitosi.


Giornata di acquisti anche per STMicroelectronics (+3,41%) e Atlantia (+3,68%) top performer all’interno del Ftse Mib in scia dei dati relativi il traffico passeggeri di febbraio negli scali romani gestiti dalla holding. +2,11% per Ferragamo e +2,73% di Buzzi Unicem dopo la diffusione della guidance 2019. Fuori dal listino principale, +0,97% per Salini dopo l’annuncio di un contratto da 608 milioni di euro per la costruzione di una sezione della linea tra Napoli e Bari.

Nel comparto bancario, +0,32% di Intesa Sanpaolo. In una lettera inviata agli azionisti dal presidente della banca, Gian Maria Gros-Pietro, e dall’amministratore delegato, Carlo Messina, la banca “conferma l’obiettivo di essere una Banca leader in Europa, orientata alla creazione di valore sostenibile nel tempo e alla sua distribuzione a tutti gli stakeholder”. I risultati 2018 “confermano la capacità di Intesa Sanpaolo di creare valore, con una redditività in crescita e sostenibile nel tempo, grazie a un modello di business unico, orientato verso un profilo di rischio contenuto, l’efficienza operativa e la capacità di sviluppo dei ricavi mediante l’innovazione e l’ampliamento degli ambiti di attività”. +0,88% invece per UniCredit nel giorno della piena operatività del nuovo team manageriale che implementerà il nuovo Piano Strategico (che sarà presentato a Londra il 3 dicembre 2019). Sul mercato dei titoli di stato, spread Btp-Bund in rialzo dello 0,35% a 255,3 punti base. (in collaborazione con money.it)



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.