Cerca

Intesa-Ubi, Gros-Pietro: "Offerta piaciuta al mercato"

FINANZA
Intesa-Ubi, Gros-Pietro: Offerta piaciuta al mercato

(FOTOGRAMMA)

L’offerta lanciata per Ubi Banca "vedo che è piaciuta al mercato e il mercato ha sempre ragione". E' quanto afferma Gian Maria Gros-Pietro, presidente di Intesa Sanpaolo, a margine del comitato esecutivo dell’Abi. "Credo che la reazione del mercato abbia dato una misura del vantaggio che tutti gli azionisti ottengono da questa operazione". 


"Io ho il massimo rispetto per il cda di Ubi; quindi faranno le valutazioni che ritengono opportune. La nostra è un'offerta rivolta a tutti gli azionisti, sia quelli di Intesa Sanpaolo sia quelli di Ubi" dice Gros-Pietro a chi gli chiedeva se temesse che il cda di Ubi potesse ritenere inadeguata l’offerta.

"Noi siamo una banca ambiziosa" aggiunge, rispondendo a chi gli chiedeva se l'istituto si sarebbe fermato in questo scenario di consolidamento o sarebbe andato avanti, dopo l’offerta su Ubi. "Il consolidamento - aggiunge - è imposto dal cambiamento del mercato, dalla tecnologia e dal desiderio dei clienti, che vogliono ottenere servizi sempre più efficienti e facili da usare. Questa è una necessità ineludibile".

UBI BANCA - Nessuna valutazione per ora, almeno ufficialmente, del cda di Ubi Banca all’ops promossa sul capitale di Ubi. Cda che "ha visionato la comunicazione relativa all’offerta di Intesa Sanpaolo e ha conferito delega al consigliere delegato (Victor Massiah, ndr), d’intesa con il presidente e sentito il vice presidente, di nominare gli advisor finanziari e legali che assisteranno il gruppo" ha spiegato una nota. Assistenza, in particolare, "nello svolgimento delle attività di valutazione delle informazioni finora rese pubbliche, del documento di offerta una volta disponibile, con le alternative possibili".

Il ceo Massiah ha poi scritto una lettera ai dipendenti del gruppo, sottolineando che "qualunque sia lo scenario futuro che ci attende, il modo migliore per poterlo affrontare è continuare a lavorare con l'impegno di sempre, senza minimamente allentare l'attenzione e la focalizzazione sugli obiettivi che ci siamo dati. Lo dobbiamo ai nostri clienti, ai nostri stakeholder e a noi stessi". E aggiunge: "Sarà mia cura informarvi puntualmente sullo sviluppo della situazione".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.