Cerca
Home . Soldi . .

Finpiemonte, via libera a bilancio 2013 e nuovo Cda

Finpiemonte, via libera a bilancio 2013 e nuovo Cda

Fabrizio Gatti, presidente di Finpiemonte

L’Assemblea dei Soci di Finpiemonte S.p.a., presieduta da Fabrizio Gatti, ha approvato in data odierna all’unanimità, il Bilancio di esercizio della aocietà relativo all’esercizio 2013, che presenta ricavi per oltre 10 milioni di euro e registra un utile netto di poco inferiore ai 300 mila euro. Nel corso dell’Assemblea sono stati, inoltre, presentati il bilancio consolidato 2013 e il bilancio sociale 2013.


L’assemblea ha, altresì, nominato il nuovo consiglio di amministrazione per il triennio 2014-2016, che sarà composto da: Fabrizio Gatti (presidente), Giuseppe Benedetto (consigliere) e Annalisa Genta (consigliere), oltre a integrare il collegio sindacale con la nomina di Giovanni Faroti e Patrizia Marchetti, in qualità di sindaci supplenti. All’Assemblea era presente, fra gli altri, l’assessore regionale alle attività produttive e ai Rapporti con le società a partecipazione regionale, Giuseppina De Santis.

Nel 2013 Finpiemonte ha erogato agevolazioni per oltre 324 milioni di euro a circa 6.400 beneficiari sul territorio piemontese: con la media di un nuovo bando aperto ogni tre settimane, le agevolazioni attivate nel corso del 2013 hanno sostenuto il tessuto economico della regione in più ambiti che vanno dai progetti in ricerca e sviluppo, agli interventi in materia di risparmio energetico, a quelli per la reindustrializzazione e l’internazionalizzazione delle imprese locali.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.