Cerca
Home . Soldi . .

F2i: assemblea nomina Bernardo Bini Smaghi presidente

positivi i risultati 2014 dei Fondi in gestione

F2i: assemblea nomina Bernardo Bini Smaghi presidente

L’assemblea dei soci di F2i Sgr spa ha nominato Bernardo Bini Smaghi presidente del consiglio di amministrazione della società. Ne da' notizia una nota che ricorda che Bernardo Bini Smaghi succede a Giuliano Asperti, cui l’assemblea ha espresso il ringraziamento "per la preziosa attività svolta". Nel corso dell’assemblea - che ha anche approvato il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2014 della Sgr - l’amministratore delegato Renato Ravanelli ha informato i soci della positiva performance di entrambi i Fondi in gestione e delle operazioni recentemente concluse.


In particolare, l’utile d’esercizio relativo al primo fondo F2i è risultato nel 2014 pari a 110,3 milioni di euro. Il Fondo ha beneficiato di 104,4 milioni di euro di dividendi da partecipate e di 19,5 milioni di euro di plusvalenze nette. Positivo anche l’utile d’esercizio del secondo fondo F2i che - ancora in fase di fund raising - ha chiuso il 2014 con un risultato positivo di 9,9 milioni di euro, grazie a dividendi da partecipate per 9,8 milioni di euro e plusvalenze nette per 11,5 milioni di euro.

Per quanto concerne le più recenti operazioni di investimento, a fine 2014 il Secondo Fondo F2i ha ampliato il proprio portafoglio di partecipazioni con l’acquisto del 70% di Edison Energie Speciali (Edens) e del 100% di E.ON Climate and Renewables Italia Solar S.r.l., società proprietarie rispettivamente di circa 600MW di impianti eolici e di circa 50MW di impianti fotovoltaici. La Sgr ha invece annunciato lo scorso febbraio di aver raggiunto un accordo per la cessione del 49% di F2i Aeroporti SpA, holding proprietaria delle partecipazioni aeroportuali detenute dal Primo Fondo F2i. Il closing di questa operazione è atteso nelle prossime settimane.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.