cerca CERCA
Mercoledì 23 Giugno 2021
Aggiornato: 06:59
Temi caldi

Somalia: offensiva al-Shabab, riconquisteremo territorio in mano a governo

24 febbraio 2014 | 12.52
LETTURA: 2 minuti

(Aki) - Il gruppo legato ad al-Qaeda degli al-Shabab è intenzionato a riconquistare il territorio della Somalia perso lo scorso anno in scontri con forze di governo e con i peacekeeper dell'Unione Africana. Lo ha annunciato il portavoce degli al-Shabab, Sheikh Ali Dheere, in un'intervista all'emittente al-Jazeera. "Al-Shabab ha lasciato quelle citta' solo per un cambio di strategia. Non abbiamo finito. La Somalia appartiene agli al-Shabab. La terra e il popolo sono nostri. Non lasceremo la nostra terra al nemico'', ha detto Ali Dheere, aggiungendo che non c'è alcuna possibilita' di dialogo con il governo.

La scorsa settimana il presidente della Somalia Hassan Sheikh Mohamud ha annunciato che gli al-Shabab saranno sconfitti entro la fine del 2014. ''Il principale nemico del popolo musulmano è la Nato e la Turchia che fa parte della Nato. La Nato è un'unione di cristiani. La Nato usa la Turchia come martello per schiacciare il popolo musulmano'', ha detto Ali Dheere. ''Ovunque vediamo turchi, per noi non sono diversi dagli americani, dai britannici e dell'Amisom'', la missione dell'Onu e dell'Unione Africana in Somalia, ha aggiunto Ali Dheere.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza