cerca CERCA
Lunedì 05 Dicembre 2022
Aggiornato: 14:39
Temi caldi

Somalia: ultimatum del governo, al-Shabab hanno 45 giorni per arrendersi

03 settembre 2014 | 10.01
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Il governo somalo ha lanciato un ultimatum di 45 giorni ai miliziani di al-Shabab, gruppo legato ad al-Qaeda, per deporre le armi ed arrendersi. Lo ha annunciato il ministro somalo della Sicurezza Nazionale, Khalif Ereg, a seguito di una riunione del governo.

"Il governo ha dato agli al-Shabab 45 giorni per arrendersi e fare ritorno nelle loro case dai loro familiari", ha dichiarato Ereg, che ha poi aggiunto: "Il governo si impegna a reinserire nella società i militanti che durante questo periodo si arrenderanno e a costruire per loro un nuovo futuro". Il ministro ha quindi ammonito chi continuerà a combattere, sostenendo che "sarà portato davanti a un tribunale".

Proprio ieri i militari americani hanno condotto un'operazione in Somalia contro gli islamisti del gruppo. Obiettivo dell'attacco era il leader degli al-Shabab, Ahmed Abdi Godane. Secondo alcune fonti, Godane sarebbe rimasto ucciso nell'attacco, ma la notizia non è ancora stata confermata da fonti ufficiali.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza