cerca CERCA
Lunedì 04 Luglio 2022
Aggiornato: 08:41
Temi caldi

Imprese: sondaggio tra manager, il più provocatore è Marchionne

28 ottobre 2014 | 16.37
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Sergio Marchionne

Il leader più provocatore secondo i manager italiani? Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobile. Dopo di lui, riferisce il sondaggio realizzato da Wobi e Manageritalia su oltre 30mila dirigenti italiani, Oscar Farinetti di Eataly e l'allenatore della nazionale di calcio, Antonio Conte. Sono solo alcuni dei risultati della ricerca diffusa al World business forum Milano 2014 e intitolata "Tra provocazione e tradizione: la strada dei manager italiani per la crescita e lo sviluppo". L'edizione 2014 del Wbf è infatti dedicata ai "provocatori", coloro i quali qui vengono definiti "leader internazionali e italiani che hanno sfidato le regole e creato nuovi percorsi per il successo".

Tra i 14 invitati speciali alla due giorni del Wbf 2014 si trovano numerose personalità provenienti dai campi più disparati, dallo sport (come il recordman Felix Baumgartner), alla tecnologia, nella persona del co-fondatore di Apple Steve Wozniak, fino all'industria (lo stesso Oscar Farinetti) e l'economia (l'intellettuale politico e economico Jacques Attali).

Poche le donne, rappresentate dalla general manager del settore Ecosytem development di Ibm, Sandy Carter, nonostante il sondaggio di Wobi e Manageritalia abbia rilevato che secondo i manager italiani non ci sono differenze di sesso tra i provocatori (52 per cento degli intervistati) e anzi, secondo il 27 per cento del campione, le donne sono ritenute più "provocatrici" degli uomini.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza