cerca CERCA
Giovedì 21 Ottobre 2021
Aggiornato: 11:26
Temi caldi

Europee: 80 candidati italiani aderiscono a Manifesto commercio equosolidale

22 maggio 2014 | 11.19
LETTURA: 2 minuti

Tra i 15 Paesi in cui si è svolta la campagna #Vote4Ft - Vote for Fair Trade, l'Italia è quello in cui si è registrata l'adesione più alta

alternate text

Sono 80 i candidati alle elezioni europee, appartenenti a diversi schieramenti politici, che ad oggi hanno aderito alla campagna internazionale #Vote4Ft - Vote for Fair Trade e firmato il Manifesto internazionale del commercio equo e solidale, impegnandosi a promuovere un'economia più giusta, rispettosa dei diritti delle persone e dell'ambiente.

I candidati hanno così risposto alle oltre 212.000 richieste di impegno dei cittadini che, attraverso il sito www.vote4ft.it, hanno aderito alla mobilitazione popolare lanciata in Italia da Altromercato in collaborazione con Agices (Assemblea Generale Italiana del Commercio Equo e Solidale). Tra i 15 Paesi in cui si è svolta la campagna, l'Italia è quello in cui si è registrata l'adesione più alta.

In tutta Europa hanno sottoscritto il Manifesto circa 400 candidati al Parlamento Europeo e tre candidati alla presidenza della Commissione Europea: Martin Schulz, attuale presidente del Parlamento Europeo e candidato socialdemocratico, Ska Keller, candidata per i Verdi europei, e Jean-Claude Juncker, candidato del Partito Popolare Europeo. L'elenco delle adesioni e degli impegni presi è disponibile sul sito www.vote4ft.it.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza