cerca CERCA
Lunedì 27 Settembre 2021
Aggiornato: 14:16
Temi caldi

A Liverpool

"Sono stufo di buttarmi via", migliaia di retweet per il curriculum di un homeless

17 luglio 2015 | 11.02
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(dall'account Twitter di Aaron O'Dwyer)

"Sono stufo di buttarmi via". Potrebbe essere l'incipit di un romanzo di formazione, una frase alla Holden Caulfield. E forse, anche se siamo nella vita reale, è davvero una storia da romanzo.

Si tratta infatti della prima frase di un curriculum vitae molto particolare: quello di un homeless 23enne di Liverpool, Jordan Lockett, buttato giù su un pezzo di carta e consegnato a un 18enne, Aaron O'Dwyer, che - poche ore dopo - l'ha twittato. "Un giovane senzatetto mi ha dato il suo curriculum in città e ho promesso che lo avrei condiviso su qui", ha scritto Aaron sul social network.

Dopo aver avuto un colloquio di lavoro (si sa, a volte la vita incastra i destini) il 18enne ha notato un ragazzo, uno come lui, che cercava qualcosa da mangiare in Bold Street, a Liverpool, e dopo avergli dato 5 sterline ha visto che teneva in mano una serie di fogli: erano tutti curriculum scritti a mano. "Ho bisogno di un lavoro, ho bisogno di un aiuto, mi sento davvero perso" si legge tra le prime righe del CV.

Aaron gli promette così che ne avrebbe preso uno e postato la foto su Twitter. Mai scelta fu più azzeccata: la semplice idea ha infatti provocato una risposta inaspettata, con quasi 3.000 retweet. "Non mi aspettavo nulla. E invece sto ancora ricevendo una notifica dopo l'altra sul mio telefono", ha raccontato il 18enne a diverse testate britanniche.

Una risposta che potrebbe essere preludio di un cambiamento nella vita di Jordan, che ha tutte le carte in regola per farcela. Perché, come ha scritto in calce al curriculum, "imparo velocemente e lavoro duramente, qualche possibilità?". Arriverà, Jordan, arriverà.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza