cerca CERCA
Venerdì 19 Agosto 2022
Aggiornato: 00:05
Temi caldi

Realtà virtuale

Sony svela il design finale di PlayStation VR2 e dei controller VR2 Sense

22 febbraio 2022 | 16.07
LETTURA: 2 minuti

L’azienda spiega le scelte che hanno portato a forme più sinuose, compreso un sistema anti-appannamento

alternate text

Sony ha svelato oggi il look finale di PlayStation VR2, il nuovo visore per realtà virtuale compatibile con PS5, oltre a un’immagine aggiornata e finale del design del controller PlayStation VR2 Sense. Il visore PS VR 2 ha una forma simile a quella del controller PS VR2 Sense e ha un look “sferico” abbinato. La forma sferica, nelle intenzioni di Sony, prende ispirazione dalla vista a 360 gradi offerta ai giocatori quando entrano nel mondo della realtà virtuale, oltre che dal look della linea di prodotti PS5. Sony non ha ancora annunciato la data di uscita del visore, atteso secondo voci di corridoio per il 2022.

“Durante lo sviluppo della console PS5, il nostro team di design aveva già in mente anche il visore VR di nuova generazione”, ha spiegato Hideaki Nishino, Senior Vice President, Platform Planning & Management in PlayStation. “Ciò si intuisce da alcune somiglianze in termini di aspetto ed esperienza. La console PS5 è caratterizzata da bordi piatti che ne consentono la predisposizione su una superficie piana. Per quanto riguarda il design del visore PS VR2, è stata data maggiore enfasi alla sua sfericità in virtù del costante contatto del dispositivo con chi lo indossa, proprio come per i bordi arrotondati del controller DualSense e delle cuffie con microfono Pulse 3D”.

“Per quanto riguarda il comfort del visore PS VR2, lo abbiamo perfezionato aggiungendo nuove funzioni, come il regolatore a rotella della lente, che offre agli utenti un’opzione extra per adeguare la distanza della lente tra gli occhi e ottimizzare la visuale”, continua Nishino. “Abbiamo inoltre sviluppato un design più sottile e apportato una leggera riduzione del peso, nonostante le funzioni extra come il nuovo motore integrato per il feedback del visore. È stata una sfida creare un design più sottile con nuove funzioni extra per migliorare il primo visore, ma i nostri team di design e progettazione hanno dimostrato di poter realizzare l’impossibile quando hanno presentato il design finale”.

“Quando ho iniziato a lavorare sul design del visore PlayStation VR2, una delle aree su cui volevo concentrarmi sin dall’inizio è stata la creazione di una presa d’aria nel visore simile a quelle della console PS5 che consentono il flusso d’aria”, commenta Yujin Morisawa, Senior Art Designer in SIE. “I nostri ingegneri hanno proposto questa idea per consentire la ventilazione ed evitare di far appannare le lenti quando i giocatori sono immersi nei giochi VR. Ho lavorato su molti concetti di design per raggiungere questo risultato e, nel design finale, è possibile notare un piccolo spazio tra la parte superiore e quella anteriore della visiera che contiene la ventilazione integrata. Sono davvero orgoglioso del risultato finale e del feedback positivo che ho ricevuto finora. Spero che anche i fan di PlayStation siano soddisfatti e non vedo l’ora che provino PS VR2”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza