cerca CERCA
Lunedì 27 Giugno 2022
Aggiornato: 19:18
Temi caldi

Sophia Loren: ''Per i miei 80 anni mi regalo un'autobiografia''

07 aprile 2014 | 11.48
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Sophia Loren ha scritto la sua autobiografia che uscirà in Italia a settembre, in occasione degli 80 anni dell'attrice. A pubblicarla con il titolo 'Ieri, oggi, domani' sarà la casa editrice Rizzoli che ha acquisito i diritti internazionali di pubblicazione e li venderà nei prossimi giorni alla London Book Fair.

"Negli anni diversi editori mi hanno chiesto di raccontare la mia vita. Ma mai prima di ora mi era sembrato che fosse il momento giusto per tornare con la memoria indietro nel tempo. Non so che cosa sia scattato adesso - racconta Sophia Loren - forse l'arrivo del mio prossimo compleanno a cifra tonda, o forse è stata una casualità, il ritrovamento di una scatola che racconto nel libro. Da quei documenti, da quelle foto che avevo dimenticato, ne è scaturito un libro fatto di ricordi, che spero possa appassionare tutti".

'Ieri, oggi, domani' è il ritratto di una donna che ha segnato un'epoca, della diva italiana più amata; un flusso emozionante e fitto di ricordi inediti che il tempo non ha scalfito. Come racconta l'autrice nel prologo del libro, quando narra del ritrovamento della scatola: "Dietro, in fondo alla mensola, intravedo una scatola di legno scuro. La riconosco subito. È un tuffo al cuore, che mi coglie di sorpresa. Ecco cos'era a chiamarmi, ecco il filo rosso che guidava i miei passi in questa magica sera d'inverno. In un attimo, mi scorrono davanti agli occhi lettere, telegrammi, biglietti, fotografie. Ho la tentazione di lasciarla dov'è. Troppo tempo è passato, troppe emozioni. Poi la prendo, mi faccio coraggio e torno lentamente in camera. È il mio baule dei segreti, che racchiude la favola della mia vita".

Dalla scatola citata nel libro è venuta fuori anche una foto inedita e privata dell'attrice con Carlo Ponti nell'estate del 1954 sul delta del Po, nella cui didascalia la Loren scrive: "La mano di Carlo che nella foto si posa lieve ad accarezzarmi la testa è più esplicita di mille parole. Condensa in un piccolo gesto tutta la profondità del nostro sentimento: di produttore e attrice, di uomo maturo e giovane donna. È qui, durante le riprese della 'Donna del fiume', che capiamo finalmente di esserci innamorati".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza