Cerca

Maxi insalata e poi tutto il cibo di Expo. Il ritorno 'a tavola' di AstroSamantha

Lo chef che ha curato i menù spaziali di Cristoforetti, al rientro nessun divieto ma alimentazione controllata

APPUNTAMENTI
Maxi insalata e poi tutto il cibo di Expo. Il ritorno 'a tavola' di AstroSamantha

Una maxi insalata fresca e croccante di quelle che piacciono a lei. Per il rientro dalla stazione spaziale di Samantha Cristoforetti, il menù di bentornato sarà light. E una volta in Italia, AstroSamantha che ha già fissato alcuni appuntamenti all'Expo di cui è ambasciatrice, potrà scegliere tra tutto il cibo del mondo.


A confidarlo all'Adnkronos è lo chef Stefano Polato che per Cristoforetti ha curato i menù spaziali. "Nessun divieto alimentare particolare per il rientro a Terra - spiega Polato - certamente nei due mesi di riabilitazione dopo il ritorno, Samantha seguirà un regime alimentare controllato dagli esperti dell'Esa ma senza particolari privazioni. Del resto conoscendola - aggiunge lo chef che proprio basandosi sui gusti salutisti di Samantha ha composto i menù con cui l'astronauta si è nutrita in questi mesi - difficilmente si butterebbe su cibi pesanti".

In effetti è stata la stessa Cristoforetti a esprimere via Twitter il desiderio di "mangiare una bella insalatona fresca", rispondendo a Fabio Fazio che le domandava cosa le mancasse lassù. Dunque, al suo arrivo a Houston, dove AstroSam resterà almeno un mese per il training post-rientro, sicuramente ad attenderla ci sarà un'insalatona. "Poi naturalmente - aggiunge Polato - per agevolare il recupero della muscolatura che dopo tutti questi mesi di assenza di gravità sarà compromessa, dovrà mangiare carne ma anche latte e latticini per aiutare il recupero di calcio nelle ossa".

E per dare il bentornato a Samantha, quando finalmente rientrerà in Italia, lo chef Polato sta già studiando qualcosa. "Non abbiamo ancora pianificato tutto - confida - ma sicuramente faremo un evento ad hoc per lei. Prima però bisogna vedere quali saranno al rientro le sue condizioni fisiche e i tempi di recupero. Certo - aggiunge - se fa come Luca (Parmitano, ndr) che dopo una settimana stava in piedi... la festeggeremo presto. Anche perché so che ha già degli appuntamenti fissati a Milano, per Expo".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.