Cerca

'Portrait of woman', performance al Macro di Roma per l'8 marzo

87 donne tra cui Catherine Spaak per ricordare le vittime di femminicidio e la capacità di fare rete

APPUNTAMENTI
'Portrait of woman', performance al Macro di Roma per l'8 marzo

("Portrait of Woman", foto di Roberto Zuena)

Un totale di 87 donne, tra cui Catherine Spaak e la modella Simonetta Gianfelici, per ricordare le vittime di femminicidio ma anche la capacità femminile di fare rete. Un inno alla memoria e soprattutto alla solidarietà nella performance "Portrait of woman - Ritratto di donna", l'8 marzo alle ore 16.00 al Macro - Museo d’arte Contemporanea di Roma. Il progetto di Monica Pirone, a cura di Michela Becchis, coinvolgerà 87 donne di tutte le età e di diverse professioni, bambine, madri, studentesse, scrittrici, artiste, impiegate, pensionate, casalinghe, per riflettere sul ruolo e sull’identità della donna nella società contemporanea.


Ognuna porterà la propria immagine da bambina che passerà di mano in mano, durante la performance, in un circolo che vuole simboleggiare un'assunzione di responsabilità, la capacità di farsi carico della vita dell'altra e anche che quella donna e il suo destino appartengono a tutti noi. Uomini compresi, spiega Monica Pirone, "perché quando un uomo tocca una donna, è sua figlia, sua madre, sua sorella che sta toccando".

Il progetto "Portrait of woman", con la collaborazione di Sergio Angeli, la partecipazione di Elina Chauvet, le musiche di Mino Curianò e le coreografie di Anouska Brodacz, nasce da un lavoro che Monica Pirone porta avanti dal 2014: una riflessione sul rapporto tra le diverse generazioni che nel 2018 è divenuto una mostra dal titolo "Home Sweet Home", mettendo in luce le problematiche e le insidie che si celano nell’ambiente domestico, in molti casi non più luogo di protezione e vita.

L’appuntamento dell’8 marzo apre anche un ciclo di appuntamenti con l’artista messicana Elina Chauvet che durerà per tutto il mese di marzo: l’atelier al Macro; due residenze confronto con le artiste Leila Mirzakhani e Eozen Agopian presso la sede di Officinenove; incontri con gli studenti dell’Accademia di Belle Arti e del Liceo Artistico di Via Ripetta.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.