Cerca

A Ecomondo 2019 tutto il business dell'economia circolare

In programma dal 5 all'8 novembre alla Fiera di Rimini

APPUNTAMENTI
A Ecomondo 2019 tutto il business dell'economia circolare

Dal pacchetto Ue sull’Economia Circolare alle norme, sempre europee, che mirano a limitare ed eliminare i prodotti di plastica monouso. ma anche: bonifiche dei siti contaminati e ciclo integrato delle acque. Saranno questi i temi di Ecomondo 2019, l'evento dedicato alla green economy in programma dal 5 all'8 novembre al quartiere fieristico di Rimini, a cura di Italian Exhibition Group che quest'anno spinge l'acceleratore sulla circular ecnomomy. L'edizione 2019 si profila già sold out: sono attesi mille e trecento espositori da 30 Paesi e visitatori da 150 Paesi. In contemporanea a Ecomondo si svolgeranno Key Energy per il mondo delle energie rinnovabili e il triennale Sal.Ve, Salone del Veicolo Ecologico.


Ecomondo 2019 ospiterà anche l’annuale appuntamento degli Stati Generali della Green Economy, promossi dal Consiglio nazionale della green economy, in collaborazione con il ministero dell’Ambiente e il ministero dello Sviluppo Economico per un’analisi e un aggiornamento sui temi economici e normativi più attuali e cruciali.

Leader europeo per l’economia circolare, incubatore di innovazione per le imprese verso il nuovo modello di business, Ecomondo ha assunto il ruolo di piattaforma dalla quale emergono indirizzi utili a legiferare, gestire e progettare i territori, e soprattutto al fare impresa in funzione della green economy, grazie anche al qualificato e propositivo Comitato Tecnico Scientifico presieduto dal professor Fabio Fava, dell’Università di Bologna. L’economia verde, secondo il Censis è capace di creare in Italia mezzo milione di posti di lavoro entro il 2023. D’ora in avanti, il 20% dei nuovi posti di lavoro creati sarà generato da aziende eco-sostenibili.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.