Home . Sostenibilita . Best Practices . Renault, un Innovaction Day per anticipare il futuro

Renault, un Innovaction Day per anticipare il futuro

BEST PRACTICES
Renault, un Innovaction Day per anticipare il futuro

La success story di Perpetua, una azienda che trasforma gli scarti di grafite in matite e magliette non tossiche, o l'esoscheletro indossabile di Comau ma anche il servizio E-Gap di ricarica mobile per veicoli elettrici. E poi l'esempio del campione olimpico di pugilato Patrizio Oliva, che ha raccontato le proprie innovazioni di vita, che lo hanno portato, in una nuova veste di attore teatrale, a raccontare al pubblico un percordo centrato su rinnovamento e crescita individuale, attraverso elementi quali la passione e il sacrificio.


Sono alcuni degli elementi che hanno caratterizzato la terza edizione dell'Innovaction Day organizzato da Renault Italia, una giornata interamente dedicata all’innovazione e rivolta a tutto il Personale del Gruppo, nonché, da quest’anno, anche ai familiari dei dipendenti e agli studenti universitari. Una delle principali novità dell’edizione 2018 di questa giornata dell'innovazione è stata una “Digital Learning room” dedicata ai neolaureati e laureandi delle università romane La Sapienza, Luiss e Tor Vergata che si sono sfidati in 3 'Serious games' attraverso cui hanno potuto testare le proprie attitudini e competenze.

L'appuntamento organizzato da Renault Italia all’interno del Centro di Formazione di Roma ha offerto ai partecipanti numerosi laboratori, incontri e workshop durante l’intero arco della giornata, con la possibilità di toccare con mano alcune tecnologie - non necessariamente di ambito motoristico - che stanno rivoluzionando il modo di vivere e lavorare nella società moderna. Alle sette “esperienze di innovazione” - un concetto che è nel Dna della casa francese - si sono affiancate anche 12 “room esperienziali” per riflettere su tematiche come il futuro o l'errore. Una esperienza, quella della giornata dell'Innovazione, che peraltro dà i suoi frutti anche nel tempo visto che come ha spiegato Luigi Falasco, direttore dei servizi IS/IT di Renault Italia "abbiamo trovato applicazione per alcune delle idee emerse nelle precedenti edizioni"



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.