Cerca

Modena riparte senza sprechi alimentari, arriva Too Good To Go

Permette a commercianti e ristoratori vendere a prezzi ridotti l'invenduto a fine giornata e riavvicina i cittadini in sicurezza

BEST PRACTICES
Modena riparte senza sprechi alimentari, arriva Too Good To Go

Too Good To Go, l’applicazione per smartphone che permette ai commercianti e ai ristoratori di mettere in vendita a prezzi ridotti il cibo invenduto a fine giornata, arriva a Modena, per sostenere i commercianti e riavvicinare i cittadini agli esercizi commerciali di prossimità in tutta sicurezza. Tanti i locali ad aderire all’iniziativa, dalla Pasticceria Pamela fino al Caffè del Collegio, passando per l’antica Osteria Vecchia Pirri. A prendere parte all’iniziativa antispreco anche la catena di supermercati NaturaSì.


Modena, così, riparte e lo fa senza sprechi alimentari. Grazie a Too Good To Go, ristoratori e commercianti di prodotti freschi propongono ogni giorno le 'magic box' che contengono una selezione a sorpresa di prodotti rimasti invenduti a fine giornata e che non possono essere rimessi in vendita il giorno successivo.

Presente in 14 Paesi d’Europa con oltre 20 milioni di utenti, più di 45mila negozi aderenti e 37 milioni di magic box vendute, Too Good To Go ha permesso ad oggi di evitare l’emissione di oltre 90 milioni di kg di CO2.

In Italia, Too Good To Go da aprile 2019 ad oggi è stata lanciata ufficialmente in 28 città con oltre 3.000 negozi aderenti, più di 600mila Magic Box vendute e circa 1 milione di utenti. Nei mesi scorsi l’app ha conquistato anche altre quattro città dell’Emilia-Romagna: Bologna, Ferrara, Reggio Emilia e Piacenza.

“In questo momento di ripartenza e di riapertura delle attività commerciali stiamo assistendo ad un prevedibile aumento degli sprechi alimentari - spiega Eugenio Sapora, Country Manager Italia di Too Good To Go - Scegliere Too Good To Go e i prodotti delle magic box significa quindi sostenere tutti i commercianti che si impegnano a limitare sprechi di cibo e risorse".

"Come Too Good To Go da una parte diamo la possibilità agli esercenti di inserire facilmente la disponibilità di box, senza specificare che tipo di prodotti saranno presenti all’interno, basandosi sugli invenduti della giornata. Dall’altra - aggiunge - puntiamo a sensibilizzare gli utenti sull’importanza di un consumo consapevole, assicurando un notevole risparmio e riavvicinandoli agli esercizi commerciali di prossimità, in tutta sicurezza”.

Per ordinare una magic box basta accedere alla app su smartphone e geolocalizzarsi per individuare i locali aderenti: per ritirarla non bisogna far altro che recarsi al negozio nella fascia oraria specificata - generalmente poco prima della chiusura, evitando così i momenti di massima affluenza. Inoltre il pagamento della magic box avviene direttamente in app, garantendo il rispetto delle distanze interpersonali ed evitando lo scambio di cartamoneta.

Tra i locali di Modena che aderiscono all’iniziativa ci sono ad esempio la Pasticceria Pamela, dove sono disponibili oltre 1000 specialità, e la Pasticceria Modenese, attività artigianale a conduzione familiare presente in città da oltre trent’anni. Le Magic Box si possono trovare anche dal Caffè del Collegio, con una vasta scelta di prodotti dalla colazione all’aperitivo, e presso il ristorante Moreali Modena. Su Too Good To Go approda l’antica Osteria Vecchia Pirri, famosa per il suo locale ricavato da un’antica stazione di posta e per i piatti tipici che hanno reso celebre la cucina emiliana nel mondo.

NaturaSì, la più importante catena di supermercati specializzata nella vendita di prodotti alimentari biologici e naturali, aderisce a Too Good To Go anche a Modena, dopo aver appoggiato il progetto antispreco in tante altre città italiane.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.