Cerca

Raee: Cannobio, San Giovanni Lupatoto e Sassari i più virtuosi

Sono Cannobio, San Giovanni Lupatoto e Sassari

RISORSE

Cannobio, San Giovanni Lupatoto e Sassari: sono le tre realtà territoriali che si sono distinte per la migliore performance di raccolta di Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche nel corso del 2015. Ai campioni della raccolta è stata consegnata una targa dal Centro di Coordinamento Raee, nell’ambito dell’iniziativa Comuni Ricicloni organizzata da Legambiente e giunta quest’anno alla XXIII edizione.


Il criterio di selezione dei Comuni più virtuosi ha tenuto conto innanzitutto della fascia di popolazione residente servita: una prima da 5.000 fino a 15.000 abitanti, una seconda da 15.000 a 45.000 e l’ultima per Comuni con popolazione residente maggiore di 45.000 abitanti. All’interno di queste aree, sono state prese in considerazione la raccolta pro capite di Raee e la quantità di rifiuti raccolta rispetto alla popolazione residente.

Sulla base di questa classificazione, i vincitori per ciascuna delle tre categorie individuate - aree piccole, medie e grandi - sono stati rispettivamente il Comune di Cannobio in provincia di Verbano Cusio Ossola (5.203 abitanti), che ha raccolto 69.444 kg per una raccolta pro capite di 13 kg per abitante; il Comune di San Giovanni Lupatoto in Provincia di Verona (24.991 abitanti), che ha totalizzato 219.236 kg di Raee e una raccolta pro capite di 9 kg per abitante; il Comune di Sassari (127.625 abitanti) che ha registrato 1.003.870 kg complessivi e 8 kg per abitante.

Altri criteri di valutazione qualitativa hanno preso in considerazione la disponibilità dei Centri di Raccolta comunali a ricevere i Raee provenienti dalla Distribuzione attraverso l’uno contro uno, l’area regionale, la corretta gestione di raccolta delle varie tipologie di rifiuto e il miglioramento dei servizi rivolti ai cittadini.

"Anche quest’anno il Centro di Coordinamento Raee partecipa con piacere all’iniziativa 'Comuni Ricicloni' di Legambiente, dedicata alle realtà virtuose presenti sul territorio nazionale - afferma il presidente del Giancarlo Dezio - Gli Enti locali, insieme ai Sistemi Collettivi iscritti al Centro di Coordinamento Raee, svolgono un ruolo cruciale nella raccolta dei Rifiuti Elettrici ed Elettronici in Italia e il raggiungimento di risultati così notevoli sono la testimonianza che la raccolta nei Comuni può arrivare a livelli di eccellenza".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.