Cerca

Oro e platino nei piccoli elettrodomestici, a Milano un progetto di recupero

a Milano 'Crm Recovery', obiettivo dare seconda vita a materie prime critiche contenute nei Raee

RISORSE
Oro e platino nei piccoli elettrodomestici, a Milano un progetto di recupero

(Foto Fotolia)

Oro, argento, cobalto, grafite e platino: c'è un tesoro nei piccoli elettrodomestici che, quando gli apparecchi non funzionano più o vengono sostituiti, rischia di essere buttato via. Con l'obiettivo di recuperare questi preziosi materiali, parte “Crm (Critical Raw Material) Recovery”, un’iniziativa europea promossa da Wrap con il contributo Life della Comunità Europea, finalizzata a incrementare il tasso di recupero delle materie prime critiche dai Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (i cosiddetti Raee).


A partire da domenica 25 settembre, a Milano sarà possibile conferire i propri piccoli elettrodomestici non più funzionanti presso un apposito container, messo a disposizione dal Consorzio Ecodom per contribuire al recupero di materiali critici in un'ottica di economia circolare. Il progetto infatti è parte di una ricerca europea sulla possibilità di incrementare del 5% il recupero di oro, argento, cobalto, grafite e platino dai Raee.

"L’idea vincente del nostro progetto, con il quale l’Italia si è confermata in prima fila a livello europeo per innovazione nell’ambito della circular economy, è semplice - spiega Luca Campadello, Projects & Researches Manager di Ecodom - i dispositivi più interessanti e quelli riutilizzabili saranno raccolti e trattati separatamente dal resto delle apparecchiature, per aumentare la concentrazione dei materiali critici e facilitarne il recupero”.

La prima fase del progetto, realizzata con il patrocinio del Comune di Milano e in collaborazione con Amsa – Gruppo A2A (Azienda Milanese Servizi Ambientali), prevede l’utilizzo di un apposito container per la raccolta dei piccoli elettrodomestici non più in uso o funzionanti, spesso dimenticati nei cassetti di casa o in cantina.

Il container del progetto “Crm Recovery” sarà attivo a Milano, la domenica mattina, in quattro postazioni differenti: via Pagano (dal 25 settembre al 16 ottobre), viale Enrico Martini (dal 23 ottobre al 6 novembre), via delle Forze Armate (dal 13 novembre al 27 novembre), via Antonio Tanzi (dal 4 dicembre al 18 dicembre). I cittadini milanesi potranno conferire agli operatori Amsa i loro cellulari e smartphone, videogiochi, Pc, tablet, videocamere, decoder, televisori e monitor, frullatori, aspirapolveri, macchinette del caffè, tostapane, taglia-capelli, stampanti.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.