Cerca

Ecolamp, nei primi sei mesi raccolte 1.593 t di Raee

Lombardia maglia rosa per sorgenti luminose

RISORSE

Ecolamp ha raccolto sul territorio italiano e avviato a corretto trattamento nei primi sei mesi dell'anno 1.593 tonnellate di Raee (Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche): 687 tonnellate del raggruppamento R4 (apparecchiature di illuminazione, elettronica di consumo e piccoli elettrodomestici come smartphone, tablet, rasoi elettrici, ecc...) e 906 tonnellate del raggruppamento R5 (sorgenti luminose come lampade fluorescenti compatte, tubi al neon e Led).


"Il dato relativo ai primi sei mesi dell'anno conferma un andamento positivo della raccolta a cui hanno contribuito sia i conferimenti professionali che quelli, sempre più consistenti, dei privati cittadini", osserva Fabrizio D'Amico, direttore generale di Ecolamp, auspicando per la fine dell'anno di superare le 3.000 tonnellate di Raee del raggruppamento R4 ed R5 gestiti dal Consorzio su tutto il territorio nazionale.

A livello territoriale, la maglia rosa va alla Lombardia dove il consorzio ha raccolto e avviato a corretto trattamento 232 tonnellate di Raee del raggruppamento R5. In testa Milano, con 61 tonnellate, seguita da Bergamo, con 37 tonnellate, e, dalla provincia di Monza e della Brianza, con 31 tonnellate. Appena fuori dal podio ci sono Brescia con 26 tonnellate, Varese (24 t), Como (14 t) e Mantova con 13 tonnellate. Le altre città lombarda raccolgono meno di dieci tonnellate ciascuna: Lecco (8 t), Pavia (6 t), Cremona (5 t), Lodi (4 t) e Sondrio (3 t).

Nel caso dei Raee del raggruppamento R5, come lampade fluorescenti, tubi al neon e Led, il tasso di recupero supera il 97%, di cui il vetro, da solo, rappresenta circa il 75%.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.