Cerca

Rifiuti, l'esperienza circolare del Conou al dibattito sul Green Deal per l'Italia

RISORSE
Rifiuti, l'esperienza circolare del Conou al dibattito sul Green Deal per l'Italia

"Il Conou, forte della sua esperienza ultra trentennale in tema di economia circolare, vuole mettere a disposizione del Paese l’impegno di tutta la sua filiera ribadendo in questa stagione che dovrà mettere al centro lo sviluppo sostenibile, gli sforzi sostenuti già nella fase più dura dell’emergenza sanitaria. Un periodo durante il quale abbiamo proseguito l’attività di raccolta, registrando nei primi cinque mesi dell’anno una riduzione soltanto del 20% rispetto al dato del 2019". Così Paolo Tomasi, presidente del Conou, nel suo intervento alla manifestazione 'Green Deal per l’Italia' promossa dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in diretta oggi sul canale online Rai Play, che ha visto la partecipazione del Consorzio Nazionale per la Gestione, Raccolta e Trattamento degli Oli Minerali Usati, nell’ambito della sessione di dibattito dedicato alla gestione circolare dei rifiuti.


"Siamo consapevoli che un recupero sano ed autentico dell’economia italiana possa giungere solo attraverso un piano condiviso che sappia valorizzare i temi di innovazione e tecnologia ai fini della più completa tutela ambientale", ha aggiunto.

Tomasi ha esposto il caso d’eccellenza della filiera consortile, dalla raccolta fino alla rigenerazione, che ha permesso all’Italia, sin dall’inizio della sua attività, di raggiungere obiettivi ambientali sfidanti e ineguagliati nel resto d’Europa.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.