Cerca

Eni gas e luce, usare meglio l'energia per usarne meno

RISORSE
Eni gas e luce, usare meglio l'energia per usarne meno

(Fotolia)

Riqualificare ed efficientare, in linea con la strategia Eni che punta entro il 2050 a diventare leader nella vendita di prodotti decarbonizzati


Oggi in Italia ci sono oltre 1,2 milioni di condomini, e di questi oltre il 70% ha più di 50 anni ed è stato costruito prima della legge sull’efficienza energetica. Un patrimonio residenziale nazionale energivoro e ‘sprecone’ ma anche un’opportunità per creare un modello di business diverso, in grado di contribuire al raggiungimento dell’obiettivo di efficienza energetica del Paese. Ci crede Eni gas e luce che infatti ha sviluppato soluzioni per la riqualificazione energetica e sismica degli edifici. In pratica: efficienza e riqualificazione energetica, appunto.

Approccio che è parte integrante della strategia di decarbonizzazione Eni, che si è data da poco una nuova struttura organizzativa nell’ambito della propria strategia al 2050, che punta a coniugare obiettivi di sviluppo, solidità economico finanziaria e sostenibilità ambientale con una significativa riduzione delle emissioni carboniche. Due le nuove direzioni generali: Natural Resources, per la valorizzazione sostenibile del portafoglio upstream oil&gas, per l’efficienza energetica e la cattura della CO2; e Energy Evolution, per l’evoluzione dei business di generazione, trasformazione e vendita di prodotti da fossili a bio, blue e green.

In linea con la strategia di decarbonizzazione e transizione energetica di Eni anche Eni gas e luce fa la sua parte tra servizi, offerte e nuove partnership.

Come, ad esempio, l’acquisizione del 70% di Evolvere, società che gestisce 11.000 impianti di energia rinnovabile per una potenza complessiva di circa 58 MW; acquisizione che contribuisce a diffondere un nuovo modello energetico in cui il cliente da semplice consumatore diventa produttore di energia pulita. Evolvere Spa ha inoltre inserito di recente nel proprio statuto la denominazione sociale di “Società Benefit”, ovvero di azienda che opera in modo sostenibile, responsabile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori e ambiente, beni e attività culturali e sociali, enti e associazioni.

Tra le proposte di Eni gas e luce c’è CappottoMio il servizio di riqualificazione energetica degli edifici che, oltre all’isolamento termico delle pareti, include l’adeguamento energetico delle centrali termiche condominiali e gli interventi di consolidamento antisismico. Bene per i consumi, ma anche per la bolletta, visto che questa soluzione consente di tagliare i consumi energetici tra il 30 e il 50%. Il servizio è stato progettato in conformità con ecobonus (detrazioni fiscali fino all’110% dell’importo dei lavori) e sismabonus (fino all’110%) con la possibilità di cedere a il credito fiscale.

Per accompagnare i clienti a fare un uso più consapevole dell’energia e ridurre la propria impronta carbonica, Eni gas e luce ha stretto una partnership strategica con Ovo per il lancio in Francia di Kaluza, la piattaforma già utilizzata da Ovo Energy nel Regno Unito, che consente una riduzione dei costi operativi e consente un’esperienza digitale innovativa. La piattaforma si basa sull’utilizzo dei dati in tempo reale ed è quindi in grado di fornire al cliente informazioni preziose per un uso consapevole dell’energia. Kaluza offre anche soluzioni per ottimizzare l'uso dell'energia autoprodotta dal consumatore nel contesto di un sistema energetico a minor impatto di carbonio e più flessibile. Con la riduzione del costo dei veicoli elettrici, dei sistemi di accumulo di energia, dell'energia eolica e solare, insieme all’aumento dell'elettrificazione, Kaluza, gestendo in modo intelligente tutti i dispositivi connessi, consente di usare l’energia rinnovabile accumulata per supportare le reti energetiche a livello globale e ridurre i costi e le emissioni di carbonio per i clienti.

Eni gas e luce ha completato inoltre l'acquisizione del 20% di Tate, start-up innovativa attiva dal 2019 nella vendita di energia elettrica e gas esclusivamente online, grazie alla app proprietaria. Questa operazione permette a Eni gas e luce di investire in una tech company completamente digitale già attiva nel mercato dell’energia e pronta a svilupparsi e a crescere nei servizi digitali.

Nel 2019, Eni gas e luce ha fatto il suo debutto ufficiale nel business della mobilità sostenibile con E-start, offerta per la ricarica elettrica dei veicoli che offre ai clienti, sia residenziali sia business, soluzioni di ricarica e un servizio completo: dal progetto all’installazione, dall’assistenza in caso di ogni necessità fino ai servizi digitali.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.