Cerca

Dalla spesa ai piatti da lavare, il decalogo green

Messo a punto dalla app antispreco Too Good To Go

TENDENZE
Dalla spesa ai piatti da lavare, il decalogo green

(Fotolia)

Dai prodotti sfusi e a km 0 alla raccolta differenziata fino ai piatti da lavare. Per sensibilizzare cittadini e consumatori rispetto al tema dei cambiamenti climatici e delle emissioni collegate alla produzione di cibo, Too Good To Go, l’app contro lo spreco alimentare, ha messo a punto dieci consigli green.


1. Privilegiare prodotti sfusi - Prediligere prodotti alla spina (o sfusi) è uno dei primi passi da compiere in termini di salvaguardia ambientale, poiché consente anche di moderare le quantità e di acquistare solo ciò di cui si ha realmente bisogno.

2. Scegliere prodotti a Km zero - I trasporti via terra, aria o mare hanno un elevato impatto sull’ambiente e influiscono anche in termini economici, andando a pesare sulle spese d’ogni giorno. Preferire i prodotti a chilometro zero o a miglio zero (se si parla di quelli ittici) è quindi non soltanto una buona pratica nei confronti dell’ambiente, ma anche un incentivo a supporto dell’economia locale.

3. Comprare prodotti di stagione - Si evita l’inquinamento dovuto al trasporto dall’estero nonché l’eventuale uso di fertilizzanti e prodotti chimici.

4. Preferire l’acqua del rubinetto a quella in bottiglia - Esistono depuratori che, collegati direttamente alla rete idrica, purificano l’acqua prima che arrivi in bicchiere (bypassando o sfruttando al meglio il rubinetto). Ulteriore soluzione: scegliere di usare bottiglie in vetro e riempirle alla fonte, ove possibile. E per quando si è fuori casa, basta portare con sé una borraccia, da riempire presso fontane e fontanelle.

5. Raccolta differenziata degli scarti organici - La tavola green si vede anche dalla raccolta differenziata - suggerisce sempre Too Good To Go - gli scarti organici vanno differenziati correttamente per poterli avviare alla trasformazione in compost, fertilizzante naturale che restituisce sostanza organica alla terra, adatto anche per l’orto di casa, e in biometano, carburante a zero emissioni che può essere utilizzato sia per l’immissione in rete sia per l’autotrazione.

6. Prima di considerare un prodotto non più buono, verificarne la freschezza.

7. Usare shopper riutilizzabili per fare la spesa - Una buona regola, che si vada a fare spese oppure no, è tenere sempre in borsa o in auto una shopper riutilizzabile, preferibilmente di stoffa.

8. Utilizzare gli scarti e gli avanzi per ricette originali.

9. Utilizzare prodotti amici dell’ambiente per l’igiene personale e le stoviglie.

10. Salvare cibo fresco invenduto con Too Good To Go - Per contribuire alla lotta contro lo spreco, l’app Too Good To Go ha creato le Magic Box, un’idea grazie alla quale bar e ristoranti possono mettere in vendita il cibo invenduto a fine giornata a prezzi ridotti.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.