Cerca

Greenpeace in azione a Roma per la mobilità sostenibile

TENDENZE
Greenpeace in azione a Roma per la mobilità sostenibile

Attivisti di Greenpeace in azione questa mattina a Roma per convertire temporaneamente parte di una trafficata strada della periferia nord-est della Capitale in una pista ciclabile. "Città per le persone non per le auto", il messaggio affidato ad uno striscione.


"Se vogliamo mettere un freno alla crisi climatica e all’emergenza dell’inquinamento atmosferico dobbiamo ridurre drasticamente le emissioni dovute ai trasporti, puntando su mobilità che sia davvero sostenibile, a emissioni zero e accessibile a tutta la cittadinanza", dichiara Federico Spadini, campagna Trasporti di Greenpeace Italia.

"In questo preciso momento storico dobbiamo ripensare le nostre città per renderle meno impattanti sull’ambiente e più capaci di affrontare eventi climatici estremi sempre più frequenti e violenti. Per fare questo occorre però l’impegno degli amministratori locali, insieme a quello del governo, nel destinare i 'Recovery funds' solo a progetti pensati per la salute delle persone e del Pianeta, e non per finanziare attività nocive e inquinanti", aggiunge Spadini.

"Roma deve essere un esempio per tutte le città d'Italia, per questo chiediamo alla giunta di completare al più presto la rete di ciclabili annunciata, mettendole in sicurezza e rendendole permanenti, di potenziare il sistema del trasporto pubblico e riconvertirlo con mezzi a emissioni zero, e di completare l'annunciato bando dei veicoli diesel dal centro della città entro il 2024, allargando progressivamente il provvedimento a tutti i veicoli inquinanti in circolazione", conclude Spadini.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.