Home . Sostenibilita . World in Progress . Pfu, la gomma riciclata arriva nei campi di equitazione

Pfu, la gomma riciclata arriva nei campi di equitazione

WORLD IN PROGRESS
Pfu, la gomma riciclata arriva nei campi di equitazione

Negli ultimi 30 anni nel settore dell’equitazione sono stati introdotti notevoli accorgimenti relativi alle varie superfici utilizzate come campi di gara o di allenamento: si è passati da terreni in erba, spesso poco regolari e di diversa compattezza, a superfici in sabbia, più soffici e apparentemente sempre più confortevoli e performanti in diverse condizioni climatiche.

Da qualche anno però, si stanno diffondendo anche in Italia campi da lavoro per l’equitazione dove al posto o in combinazione con la tradizionale sabbia viene utilizzata la gomma riciclata dei Pneumatici Fuori Uso: una soluzione che porta vantaggi sia dal punto di vista della gestione dei centri sportivi che per la salute del cavallo.

Un recente studio condotto dal Dipartimento di Veterinaria dell’Università di Perugia, coordinato da Marco Pepe, ha confermato come i campi in gomma riciclata siano degli ottimi fondi di allenamento e di svago del tutto analoghi ai migliori campi in sabbia almeno per le andature in piano e per il dressage, consentendo inoltre un buon comfort di utilizzo sia per il cavallo che per cavalieri e amazzoni.

Per mostrare ad addetti del settore, cavalieri, gestori, ma anche a semplici appassionati e curiosi, le caratteristiche dei campi di lavoro in gomma riciclata, Ecopneus e Uisp ne hanno realizzato uno di 2.000 m2 a FieraCavalli (25-28 ottobre, Verona), grazie anche al supporto di Promix e Italgreen. Il campo da lavoro è composto da 50.000 kg di granulo di gomma riciclata “nobilitato”, ossia rivestito di un pigmento acrilico colorato, miscelato con della sabbia incapsulata.

Sotto questo strato un manto in erba sintetica garantisce la corretta stabilità dei granuli, poggiato a sua volta su uno specifico sottofondo con piastre in gomma, che portano il totale di gomma riciclata impiegata nel campo a oltre 65.000 kg, equivalente al peso di oltre 7.000 pneumatici per autovettura. Ai lati del campo non potevano mancare aree di servizio e camminamenti, realizzati con ulteriori 25.000 kg di gomma riciclata.

Sul campo quattro giorni di intense attività, dalla II edizione del Trofeo Ecopneus-Uisp all’esibizione del cavallo Arabo, dalle esibizioni dei cavalieri del Centro Militare Veterinario dell’Esercito a quelle di volteggio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.