cerca CERCA
Martedì 19 Ottobre 2021
Aggiornato: 17:49
Temi caldi

Roma

Spaccio a San Pietro: attirava clienti con la scusa della ricarica

08 marzo 2019 | 18.27
LETTURA: 2 minuti

alternate text

di Silvia Mancinelli
In mano un foglio A4 con la scritta "Do you need battery phone? I have energy for you here", nello zaino 400 grammi di droga. Un quarantunenne di Reggio Emilia, incensurato, è stato arrestato questa mattina dagli agenti dell'Ispettorato di Pubblica Sicurezza Vaticano e del commissariato Borgo mentre, sotto al colonnato di piazza San Pietro, attirava i turisti con l'inganno della "ricarica".

Attirati dal messaggio anomalo scritto a penna dall'uomo, i poliziotti in servizio di controllo a tutela dei siti sacri hanno deciso di controllarlo scoprendo nello zaino 300 grammi di cocaina e quasi 100 di hashish oltre a un manoscritto con cifre e nomi riferibili all'attività di spaccio. Controllate anche la stanza d'albergo, dove il pusher in trasferta alloggiava, e la macchina da lui utilizzata.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza