cerca CERCA
Mercoledì 20 Ottobre 2021
Aggiornato: 04:45
Temi caldi

Spagna, dal 'Bello' al 'Pio': tutti i Filippo diventati re

17 giugno 2014 | 17.42
LETTURA: 2 minuti

Madrid, 17 giu. - (Adnkronos/Dpa) - Mentre suo padre è diventato il primo Juan Carlos nella storia della monarchia spagnola, Felipe, che giovedì sarà proclamato re, ha cinque predecessori con il suo stesso nome, motivo per cui salirà al trono come Felipe VI. I primi quattro erano discendenti della dinastia degli Asburgo, Filippo V invece era dei Borbone, e tutti e cinque hanno regnato durante un arco temporale di circa 300 anni, tra il XVI ed il XVIII secolo.

Filippo 'il Bello' (1478-1506) diventò re sposando Giovanna di Castiglia, detta 'la Pazza', figlia di Isabella di Castiglia e Ferdinando II di Aragona. Filippo II (1556-1598) era chiamato invece 'il Prudente', elogiato dagli amici come modello di virtù, ma accusato dai nemici di dispotismo. Sotto il suo regno, la Spagna raggiunse il massimo della sua espansione, tanto da passare alla storia come 'l'Impero su cui non tramonta mai il sole'. Ma le cose cambiarono con suo figlio Filippo III 'il Pio' (1598-1621), con cui ebbe inizio il declino dell'impero spagnolo, ma non dal punto di vista culturale.

Il regno di Filippo IV (1605-1665), detto anche Filippo 'il Grande' o 'il Re Pianeta', fu invece il terzo più lungo della storia spagnola e durò circa 44 anni. Il primo Borbone re di Spagna fu invece Filippo V (1700-1746). Il duca d'Angiò divenne sovrano dopo Carlo II, suo prozio, morto senza eredi, ed è il suo il regno più duraturo della Spagna. Nel 1724 abdicò in favore del figlio Luigi I, ma questo morì otto mesi dopo di vaiolo, costringendo Filippo V a ritornare sul trono.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza