cerca CERCA
Martedì 28 Giugno 2022
Aggiornato: 03:31
Temi caldi

Spagna: Infanta Cristina sarà processata per frode fiscale

22 dicembre 2014 | 14.04
LETTURA: 2 minuti

La sorella di re Felipe IV dovrà sedersi sul banco degli imputati nel quadro dell'inchiesta sulle attività del marito, per rispondere dell'accusa di presunto coinvolgimento nei reati fiscali che vengono attribuiti a Inaki Urdangarin. L'infanta e Inaki hanno sempre respinto ogni accusa.

alternate text
L'infanta Cristina ed il marito - (Infophoto)

L'infanta Cristina, sorella del re Felipe IV di Spagna, dovrà sedersi sul banco degli imputati nel quadro dell'inchiesta sulle attività del marito, per rispondere dell'accusa di presunto coinvolgimento nei reati fiscali che vengono attribuiti a Inaki Urdangarin. L'infanta e Inaki hanno sempre respinto ogni accusa.

Cristina sarà il primo membro della casa reale spagnola a sedersi sul banco degli imputati e rischia una condanna fino a 4 anni di carcere in relazione a due potenziali reati fiscali.

"Rispetto assoluto dell'indipendenza del potere giudiziario", è stato l'unico commento della Casa Reale dopo l'annuncio della decisione del giudice José Castro che indaga sul caso di corruzione di cui è chiamato a rispondere Urdangarin. In Spagna si fanno molte illazioni sulla possibilità che l'infanta rinunci ai suoi diritti dinastici: Cristina occupa il sesto posto nella linea di successione.

Urdangarin sarà giudicato per essersi appropriato di sei milioni di euro di denaro pubblico con il suo socio nell'ex Instituto Nóos, entità legata al mondo dello sport. Per lui la procura chiede quasi 20 anni di carcere.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza