cerca CERCA
Giovedì 29 Settembre 2022
Aggiornato: 03:01
Temi caldi

Calcio

Spalletti: "Roma deve essere più velenosa in attacco"

20 settembre 2016 | 16.49
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Luciano Spalletti (foto Afp) - AFP

"Dobbiamo essere più velenosi sotto l'aspetto della determinazione". Luciano Spalletti chiede alla sua Roma più cattiveria in zona gol. Il tecnico vede la squadra "sulla strada giusta", nonostante la sconfitta subita contro la Fiorentina, e alla vigilia della sfida col Crotone sottolinea che "la rosa non è corta ed è di qualità".

Il tecnico non si sofferma più di tanto sul momento dei singoli, ma partendo dal calo di flessione di Salah dice: "Se noi cresciamo come squadra, diamo un contributo enorme ai calciatori offensivi, tecnici ed estrosi come lui. Poi gli attaccanti hanno peso superiore agli altri, perché se non fanno gol...Ma ci tiro dentro anche gli altri in questo discorso: sotto l'aspetto della determinazione dobbiamo essere un po' più velenosi".

Spalletti sottolinea però che "nell'ultima partita ho visto segnali importanti". "E infatti quando siamo tornati da Firenze ho iniziato il discorso con la squadra dicendo che siamo sulla strada giusta. Dobbiamo rafforzare la precisione nel possesso palla, avere maggiore determinazione in certe situazioni e la continuità nel comandare il gioco. Ma nell'ultima partita ho visto diverse cose positive e, se riusciremo a riproporlo mettendo qualcosa in più, sarà di nuovo la nostra Roma". La chiusura è su Francesco Totti e sulle possibilità che il capitano giochi titolare contro il Crotone: "Può giocare dall’inizio in tutte le partite, essendo un giocatore della Roma. Poi io scelgo come ho sempre fatto".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza