cerca CERCA
Giovedì 09 Dicembre 2021
Aggiornato: 12:30
Temi caldi

Usa: agenti feriti a Ferguson, arrestato sospetto autore sparatoria

16 marzo 2015 | 09.18
LETTURA: 2 minuti

In manette è finito un 20enne. La scorsa settimana, durante un corteo, avrebbe sparato contro due poliziotti, ferendone uno alla spalla e l'altro al volto. I due sono stati già dimessi dall'ospedale.

alternate text
Le proteste a Ferguson (Xinhua)

Arrestato un uomo sospettato di essere coinvolto nella sparatoria che la scorsa settimana a Ferguson, in Missouri, ha provocato il ferimento di due agenti di polizia, uno colpito al volto e l'altro alla spalla. In manette è finito Jeffrey Williams, 20 anni, con diverse accuse a suo carico. La sua cauzione è stata fissata a 300mila dollari.

"E' possibile che stesse sparando a qualcuno e abbia colpito gli agenti", ha detto il procuratore della contea di St Louis. I poliziotti feriti sono stati dimessi dall'ospedale e sono sulla via del recupero. I colpi che li hanno raggiunti non sono stati sparati dalla folla, ma da qualcuno che era appostato su una collinetta di fronte alla centrale.

I due si trovavano davanti alla stazione di polizia, mentre un centinaio di manifestanti stava festeggiando le dimissioni del capo della polizia di Ferguson, Thomas Jackson. Una decisione presa in seguito ad un rapporto federale che ha accusato le autorità locali di sistematiche discriminazioni razziali dopo la morte, lo scorso 9 agosto, del 18enne afroamericano Michael Brown.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza