cerca CERCA
Venerdì 28 Gennaio 2022
Aggiornato: 08:36
Temi caldi

Sparatoria in aeroporto in Florida, 5 morti e 8 feriti. Preso il killer

06 gennaio 2017 | 20.26
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Foto Afp)

Ci potrebbe essere un altro killer nell'aeroporto di Ft Lauderdale, in Florida, dove cinque persone sono morte e otto sono rimaste ferite in una sparatoria avvenuta alla consegna dei bagagli nel terminal 2 ad opera di un killer che è stato poi catturato. La Tsa, l'autorità federale per la sicurezza aeroportuale, ha infatti lanciato un allarme via twitter, parlando di uno "sparatore attivo" e annunciando la chiusura dello scalo, ma lo sceriffo Scott Israel, durante un briefing con la stampa, ha negato ce ne sia conferma, pur precisando che la "scena del crimine è ancora attiva e la situazione è fluida".

A far scattare l'allarme diverse testimonianze che avevano riferito di altri colpi d'arma da fuoco sparati in un parcheggio multipiano poco lontano dallo stesso terminal 2, dopo che il primo killer era già stato bloccato.

Intanto, è stato identificato il primo killer. A quanto riferisce Fox News, citando il senatore Bill Nelson, l'uomo, del New Jersey ma con origini ispaniche, si chiamerebbe Esteban Santiago e avrebbe avuto con sé un tesserino militare. Catturato subito dopo la sparatoria, è stato descritto dai testimoni come magro e con i capelli scuri dall'apparente età di circa trent'anni. Indossava una t-shirt di Star Wars e avrebbe ucciso mirando direttamente alla testa delle sue vittime. Poi, finiti i colpi, si sarebbe seduto e avrebbe atteso la polizia.

"Sono all'aeroporto di Fort Lauderdale. Sono stati sparati dei colpi. Tutti scappano", ha twittato l'ex portavoce di George W Bush, Ari Fleischer. Che poi ha aggiunto: "La polizia dice che ci sono uno sparatore e cinque vittime", e infine ha twittato: "Tutto sembra ora calmo, ma la polizia non lascia uscire nessuno dall'aeroporto". Un'altra persona ha twittato una foto di un uomo seduto a terra sanguinante.

"Sto seguendo la terribile situazione in Florida. Ho appena parlato con il governatore Scott. Pensieri e preghiere per tutti. Restate al sicuro", il tweet del presidente eletto Donald Trump.

L'aeroporto di Ft Lauderdale è il 21esimo più attivo negli Stati Uniti e serve 21 diverse compagnie aeree. Nel mese di novembre quasi 2,5 milioni di persone sono passate per lo scalo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza