cerca CERCA
Martedì 13 Aprile 2021
Aggiornato: 12:10
Temi caldi

Usa

Sparatoria in South Carolina, 5 morti: uccisi anche due bambini

08 aprile 2021 | 14.25
LETTURA: 1 minuti

Massacro in un'abitazione. Tra le vittime anche i due nonni dei piccoli assassinati, c'è un ferito grave. Secondo i media americani l'autore della strage è l'ex giocatore di football Nfl Phillip Adams, che poi si sarebbe suicidato

alternate text
Afp

Ancora una sparatoria negli Stati Uniti, questa volta in South Carolina, dove in un'abitazione sono state uccise cinque persone, tra le quali due bambini.

Le vittime sono Robert e Babara Lesslie, di 70 a 69 anni, insieme ad i loro nipotini ed un uomo di 39 anni che lavorava nella loro casa. Una sesta persona è rimasta ferita nella sparatoria e le sue condizioni sono descritte come gravi.

L'autore della strage sarebbe l'ex giocatore di Nfl Phillip Adams. Lo riporta Fox News, insieme ad altri media americani, citando fonti investigative secondo cui il 32enne cornerback si sarebbe suicidato.

Secondo l'emittente, i genitori di Adams vivono vicino a Rock Hill, dove abitava la coppia uccisa, e per un periodo il giocatore di football sarebbe stato curato dal medico ucciso. Il dottor Lesslie era un medico conosciuto ed apprezzato della zona. "Ho vissuto a Rock Hill tutta la mia vita e il Dr Lesslie è stato il mio medico da quando ero piccolo, era una di quelle persone che tutti conoscevano", ha detto a Fox News il portavoce dell'ufficio dello sceriffo locale, Trent Faris.

L'attacco è l'ultimo di una serie di sparatorie che negli Stati Uniti hanno riacceso il dibattito sul controllo delle armi ed oggi è atteso l'annuncio da parte di Joe Biden di sei azioni esecutive per il controllo della vendita delle armi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza