cerca CERCA
Mercoledì 25 Maggio 2022
Aggiornato: 20:43
Temi caldi

Spazio, nella Via Lattea altre 36 civiltà intelligenti?

16 giugno 2020 | 14.17
LETTURA: 2 minuti

Lo studio dell’università britannica di Nottingham

alternate text
(Fotolia)

Finora la Terra si è dimostrata unica nella sua capacità di ospitare la vita nell'universo, portandoci a pensare se siamo veramente soli. Secondo uno studio dell’università britannica di Nottingham, potrebbero esserci almeno 36 civiltà intelligenti attive e comunicanti nella nostra Via Lattea. Tuttavia, a causa del tempo e della distanza, potremmo non sapere mai se esistono o se sono mai esistite. Lo studio, evidenzia la Cnn, è stato condotto da un gruppo di esperti coordinato da Christopher Conselice e pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica “The Astrophysical Journal”.

Per arrivare a questa conclusione, i ricercatori hanno sviluppato un nuovo approccio, il Limite astrobiologico copernicano che, attraverso una serie di equazioni, applica la teoria dell'evoluzione su scala cosmica per calcolare il tempo medio necessario alla comparsa di una civiltà come quella umana.

In precedenza alcuni calcoli si basavano sull'equazione di Drake, che fu elaborata dall'astronomo e astrofisico Frank Drake nel 1961. "Drake ha sviluppato un'equazione che in linea di principio può essere usata per calcolare quante civiltà comunicanti extra-terrestri intelligenti (CETI) potrebbero essere presenti nella nostra galassia", hanno scritto gli autori nel loro studio. "Tuttavia, molti dei suoi parametri sono a noi sconosciuti e altri metodi devono essere utilizzati per calcolare il numero probabile di civiltà comunicanti. La differenza chiave tra i nostri calcoli e quelli precedenti basati sull'equazione di Drake è che facciamo ipotesi molto semplici su come si sia sviluppata la vita", ha detto spiegato il coautore dello studio Christopher Conselice, professore di astrofisica all'Università di Nottingham, in una e-mail alla Cnn.

Sulla base dell’assunto che nei pianeti che, come la Terra, si trovano nell’orbita abitabile di una stella e hanno la giusta distribuzione di elementi, la vita intelligente comunicante si evolve tra i 4,5 e i 5,5 miliardi di anni dopo la formazione del pianeta, "i nostri calcoli indicano che nella Via Lattea dovrebbero già esserci 36 civiltà attive", ha spiegato ancora Conselice.

Secondo gli scienziati la distanza media di queste civiltà sarebbe di circa 17.000 anni luce. Un valore che renderebbe però molto difficile le comunicazioni, considerando le attuali tecnologie.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza