cerca CERCA
Martedì 25 Gennaio 2022
Aggiornato: 08:27
Temi caldi

'Spazzacorrotti', primo ok alla Camera

22 novembre 2018 | 17.30
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Primo via libera alla Camera al ddl che contiene le misure per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, le norme sulla prescrizione dei reati, sulla trasparenza dei partiti e dei movimenti politici. Il provvedimento ha ottenuto 288 voti a favore, 143 contrari. Gli astenuti sono stati 14.

A favore del provvedimento si sono espressi i deputati della Lega e del M5S; contro i gruppi del Pd, Fi, Fdi, Leu, del gruppo Misto e del Maie. Il testo passa ora al Senato, ma dovrà necessariamente tornare alla Camera in terza lettura, per ripristinare le versione originale del ddl che non prevedeva le norme che allentano le sanzioni sul peculato.

In aula al momento del voto erano presenti 443 deputati su 630, gli astenuti sono stati 12, portando il numero dei votanti a 431. Alla Lega-M5S che sulla carta hanno 346 deputati, sono mancati 58 voti, essendosi fermati a quota 288. Tante le defezioni anche nella file dell'opposizione, se si considera che complessivamente i gruppi di minoranza contano 283 deputati.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza