cerca CERCA
Domenica 01 Agosto 2021
Aggiornato: 00:03
Temi caldi
SPECIALE
Tappa ligure per la campagna 'Articoliamo'

Tappa ligure per la campagna 'Articoliamo'

Emofilia, Pasta: 'In protesi anca standard alti, con gomito ancora indietro'

“Le protesi articolari al ginocchio e all’anca hanno raggiunto standard elevati, se paragonati alla popolazione generale, anche perché rispetto al passato il tasso di complicanze post operatorie si è ridotto, presto otterremo gli stessi risultati con le protesi alla caviglia, dove si registrano grossi passi avanti sia con i materiali sia con le tecniche chirurgiche, con effetti quali la durata e la resistenza delle protesi”. Così Gianluigi Pasta, ortopedico e coordinatore del Comitato muscolosche...

Fragomeno (Arlafe): 'Emofilici spesso inconsapevoli di danni fisici malattia'

“Molti pazienti che soffrono di emofilia, o di coagulopatie in generale, non sono consapevoli del fatto che questi problemi fisici sono strettamente correlati alla patologia di cui soffrono". Così Anna Fragomeno, presidente di Arlafe Onlus (Associazione regionale ligure affiliata alla Federazione degli emofilici), ha spiegato l’importanza dell’impegno nella corretta informazione ai pazienti durante l’incontro online “La funzione articolare nelle coagulopatie congenite: compromissione, salvaguardi...

alternate text

Molinari (Gaslini): 'Adeguare profilassi a paziente emofilico e a sue abitudini’

"La profilassi del paziente emofilico deve essere adeguata ai suoi bisogni clinici, tenendo presente che il dosaggio di fattore (fattore VIII e IX, proteine la cui carenza è responsabile dell’emofilia, Ndr) necessario cambia a seconda della persona e del suo modello di vita”. C’era anche Angelo Claudio Molinari, ematologo del Centro emostasi e trombosi dell’Istituto Gaslini di Genova, all’incontro online “La funzione articolare nelle coagulopatie congenite: compromissione, salvaguardia, riabilita...

alternate text

Emofilia, Pasta: "Pazienti possono praticare diversi sport in sicurezza"

"Occorre superare il vecchio paradigma secondo cui il paziente emofilico può praticare solo il nuoto, perché se è seguito con una profilassi e una valutazione muscolo-scheletrica, può essere accompagnato nella pratica di diverse attività fisiche".  Così Gianluigi Pasta, ortopedico e coordinatore del Comitato muscoloscheletrico della Fondazione mondiale per l’emofilia, ha spiegato i vantaggi dell'attività fisica nei pazienti emofilici durante l'incontro online in occasione della tappa ligure di "...

"Articoliamo" in Liguria, Fragomeno: "Campagna efficace"

"Articoliamo è importante perché mette a confronto i pazienti con i clinici, dandogli la possibilità di esporre problematiche e curiosità, inoltre può includere, se ce n'è bisogno, percorsi di attività motoria o di fisioterapia".  Così Anna Fragomeno, presidente di Arlafe Onlus, ha spiegato i vantaggi della campagna “Articoliamo in tour”, dedicata alla cura delle persone con emofilia, sostenuta da Sobi con il patrocinio di FedEmo e approdata in Liguria per la decima tappa. 

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza