cerca CERCA
Domenica 14 Agosto 2022
Aggiornato: 08:38
Temi caldi
SPECIALE
Italy Best Golf

Italy Best Golf

Nasce Italy Best Golf in vista della Ryder Cup 2023

Il golf è uno degli sport più diffusi al mondo con 80 milioni di praticanti di cui 7 soltanto in Europa e nel 2023 vedrà l’Italia al centro dell’attenzione internazionale in occasione della Ryder Cup attesa sui green di Roma da venerdì 29 settembre a domenica primo ottobre 2023. Un’opportunità unica che consentirà all’Italia di scalare la classifica delle mete del turismo golfistico che vedono il Bel Paese attualmente al decimo posto con 1,8 milioni di arrivi e 3,9 milioni di presenze (dato Enit)...

Chimenti: 'Con Ryder Cup arrivo turisti alta fascia, sarà opportunità per Roma”

“La Ryder Cup è un evento globale, stratosferico, che comporterà una presenza non quantificabile per quanto grande. Arriverà a Roma gente da tutto il mondo perché gli appassionati di golf si contendono il primato con i tifosi di calcio. C’è in passato chi si è opposto a questo percorso perché rifiutava l’idea che arriveranno turisti ricchi, sostenendo che bisogna popolarizzare il golf. Credo che l’arrivo di turisti di alta fascia sia un’opportunità per la capitale e per il Paese”. Lo ha dichiarat...

alternate text

Garlando (Italy Best Golf): 'Con Ryder Cup possibile 1 mld di fatturato turistico in più'

“Il mondo del golf sta offrendo una grande occasione al turismo italiano con l’arrivo della Ryder Cup a Roma. La visibilità dell’Italia verso i milioni di turisti golfisti di tutto il mondo sta crescendo di mese in mese e dobbiamo essere pronti a intercettare questi flussi. In questo contesto si colloca Italy Best Golf, un network trasversale col quale fare sistema attraverso il digitale”. Lo ha affermato Paolo Garlando, general manager Italy Best Golf ed esperto di Hospitality & Sport Travel Mar...

alternate text

Montali: 'Ryder Cup? Legacy economico turistica obiettivo principale'

“La Ryder Cup non è soltanto un evento che dura sette giorni, tra la squadra europea la squadra americana, la Ryder Cup è un progetto di 12 anni che ha tre legacy principali: infrastrutturale, sportiva ed economico turistica”. Lo ha dichiarato Gian Paolo Montali, direttore generale Ryder Cup Golf 2022, in occasione del meeting annuale dedicato all’analisi del turismo legato al golf che si è svolto in Campidoglio. “La terza legacy, obiettivo principale del progetto Ryder Cup - ha proseguito Montal...

alternate text

Ryder Cup, Jelinic (Fiavet): “Italia può sviluppare fasce mercato per turismo organizzato nel settore golf”

“Il settore del golf vive con il turismo organizzato perché necessita di molteplici servizi. Il golfista è uno sportivo che ricerca una quantità di servizi significativa e l’Italia può ancora sviluppare fasce di mercato”. Lo ha dichiarato Ivana Jelinic, Presidente Fiavet, durante il meeting annuale dedicato all’analisi del turismo legato al golf che si è svolto in Campidoglio.

alternate text

Ryder Cup, direttore Montali: “Il progetto potrà avere un indotto turistico fino a 1 miliardo di euro”

“La Ryder Cup è un progetto di 12 anni che ha tre legacy principali: infrastrutturale, sportiva ed economico turistica. La legacy del turismo golfistico è l’obiettivo principale del progetto Ryder Cup. KPMG ha studiato che il progetto porterà un indotto di circa 530 milioni di euro, ripartiti in indotti diretti e indiretti, con la possibilità di avere un margine di crescita fino a 1 miliardo di euro”. Lo ha dichiarato Gian Paolo Montali, direttore generale Ryder Cup Golf 2022, in occasione del me...

alternate text

Ryder Cup, Chimenti (Fed. Italiana Golf): “Percorso Marco Simone diventerà tempio del golf”

“La Ryder Cup è un evento globale, stratosferico, che comporterà una presenza non quantificabile per quanto grande. Le ricadute sul territorio saranno enormi, a partire dal percorso di Marco Simone che ospiterà la manifestazione. Quel percorso diventerà un tempio del golf e sarà visitato negli anni, come accade per tutti i percorsi che hanno ospitato la Ryder Cup”. Lo ha dichiarato Fanco Chimenti, Presidente della Federazione Italiana Golf, durante il meeting annuale dedicato all’analisi del turi...

alternate text

Ryder Cup, Angelucci (comm. Turismo): “Attesi 50mila spettatori al giorno, grande impatto sul turismo”

“La Ryder Cup è il terzo evento sportivo mondiale per quanto riguarda il seguito di appassionati e avrà un impatto enorme sulla città. Ci saranno 50mila spettatori al giorno e ciò avrà un impatto sul turismo anche negli anni successivi. L’obiettivo è lasciare ai cittadini delle infrastrutture che saranno utili per il miglioramento della vita nella capitale”. Lo ha dichiarato Mariano Angelucci, presidente della commissione Turismo di Roma Capitale, durante il meeting annuale dedicato all’analisi d...

alternate text

Ryder Cup, Garlando: “Piattaforma Italy Best Golf si rivolge ai 70mln di golfisti nel mondo per vacanze in Italia”

“Italy Best Golf nasce per cogliere l’opportunità della Ryder Cup. La piattaforma si rivolge ai 70 milioni di giocatori golfisti nel mondo per offrire loro l’opportunità di trascorrere le vacanze golfistiche in Italia. Il network permette di prenotare online campi da golf, hotel e servizi territoriali”. Lo ha affermato Paolo Garlando, general manager Italy Best Golf ed esperto di Hospitality & Sport Travel Marketing durante il meeting annuale dedicato all’analisi del turismo legato al golf che si...

alternate text

Tanzilli (Federalberghi): “Ryder Cup permetterà a Roma di rilanciarsi nel business dei grandi eventi”

“La Ryder Cup permetterà alla città di Roma di rilanciarsi nel business dei grandi eventi. Si tratta di una vetrina promozionale incredibile e ci aspettiamo un grande ritorno turistico, non solo di quello golfistico”. Lo ha dichiarato Tommaso Tanzilli, Direttore di Federalberghi Roma e Lazio, in occasione del meeting annuale dedicato all’analisi del turismo legato al golf che si è svolto in Campidoglio.

alternate text

Ryder Cup, Onorato (assessore Turismo): “Opportunità per Roma anche per investimenti di grandi gruppi”

“La Ryder Cup sarà una grande opportunità per la nostra città, per diffondere una Roma più moderna. Dal punto di vista turistico si innesta perfettamente con un momento molto positivo in termini di ricerca da parte dei turisti, di ritorno a Roma dopo la pandemia, ma soprattutto di investimenti di grandi gruppi che vogliono portare le loro strutture alberghiere a Roma. Nei prossimi tre anni avremo una crescita di posti letto a cinque stelle lusso: dai 1.500 posti di oggi agli oltre 5.000”. Lo ha a...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza