cerca CERCA
Lunedì 12 Aprile 2021
Aggiornato: 02:01
Temi caldi
SPECIALE
L'Oréal Transparency Summit

L'Oréal Transparency Summit

L’Oréal avrà 95% ingredienti da fonti vegetali rinnovabili entro 2030

Entro il 2030 il 95% degli ingredienti L’Oréal saranno ottenuti da fonti vegetali rinnovabili, minerali presenti in grandi quantità o processi circolari, e il 100% delle formule rispetterà gli ambienti acquatici. A indicarlo il gruppo francese leader mondiale nel settore beauty & cosmetici nel corso del 'Transparency Summit' odierno. L’Oréal si impegna a trasformare significativamente la propria attività di Ricerca e Innovazione adottando un approccio basato sulla “Scienza Verde”, è stato sottoli...

L'Oréal, al via in 45 paesi e in 8 lingue sito 'Dentro i nostri prodotti'

L’Oréal reitera il suo impegno verso la trasparenza attraverso il sito internet “Dentro i nostri prodotti”. Lanciato a marzo 2019, il sito risponde alle domande del pubblico relative agli ingredienti impiegati nelle formule e alla composizione dei prodotti. La piattaforma, come ricordato nel corso del 'Transparency Summit' del gruppo, accoglie una lista di circa 1.000 ingredienti ed è ora disponibile in 45 paesi in otto lingue.

alternate text

L’Oréal pioniere in test senza animali prosegue impegno su ambiente

La sicurezza e il potenziale impatto dei prodotti sull’ambiente sono alla base dell’impegno assunto da L’Oréal che già è stato pioniere nelle soluzioni alternative ai test sugli animali creando modelli di pelle ricostruita per valutare la sicurezza dei prodotti. E' quanto emerso nel corso del 'Transparency Summit' del gruppo.

alternate text

L'Oréal, Lavernos (R&I): 'Con scienza verde per bellezza che rispetta ambiente'

Nel perseguire costantemente l’obiettivo di offrire ai consumatori prodotti sempre più efficaci, sicuri e rispettosi dell’ambiente, L’Oréal si impegna a trasformare significativamente la propria attività di Ricerca e Innovazione adottando un approccio basato sulla “Scienza Verde”. A sottolinearlo è Barbara Lavernos, Chief Research, Innovation and Technology Officer, del gruppo francese.

L'Oréal, Sarhy (Global Consumer): 'Bellezza più consapevole, faro su sicurezza'

"La pandemia ha spinto i consumatori a volere di più in termini di sicurezza e questo imperativo relativo alla sicurezza si combina con quello 'classico' della richiesta di prodotti salutari e con ingredienti meno controversi". E' il Direttore L'Oréal Global Consumer Insights Julia Sarhy a sottolinearlo nel corso de 'L'Oréal Transparency Summit'.

alternate text

L'Oréal, Lavernos (R&I): 'Al lavoro in rispetto innovazione e ambiente'

La scienza al servizio di innovazione e rispetto dell'ambiente: è il binomio che viene indicato da Barbara Lavernos capo del settore Ricerca e Innovazione di L'Oréal come caratteristica del lavoro della società leader nella cosmetica nel corso del 'Transparency Summit'. "Oggi L'Oréal ha oltre 4mila persone al lavoro" ha esordito ricordando come "molti ingredienti proprietari sono stati inventati" in particolare per quanto attiene la pelle, sempre usando esclusivamente molecole eco-friendly.

alternate text

L'Orèal, Hieronimus (deputy ceo): 'Con crisi covid sostenibilità è imperativo'

"La crisi innestata dal covid ha aumentato le preoccupazioni dei consumatori in tema di sostenibilità che ormai è un imperativo; i prodotti devono essere giusti per loro e per il pianeta". Così il deputy ceo di L'Oréal, Nicolas Hieronimus, al 'Transparency Summit' del gruppo francese leader mondiale nel settore beauty & cosmetici.

alternate text

L'Oréal: un terzo ingredienti basati su 'chimica verde', fa leva su sostenibilità

L'Oréal farà leva sui recenti progressi della 'Scienza Verde' per promuovere la coltivazione sostenibile degli ingredienti ed "estrarre tutto il meglio della natura usando processi tecnologici all’avanguardia". Già nel 2020 l’80% delle materie prime del Gruppo era facilmente biodegradabile, il 59% era rinnovabile e il 34% era naturale o di origine naturale. Il 29% degli ingredienti utilizzati nelle formule L’Oréal è sviluppato secondo i principi della Chimica Verde, come emerso nel corso del 'Tra...

alternate text

L'Oréal, Hieronimus(deputy ceo): 'Piena trasparenza, avanti su sostenibilità'

Piena trasparenza su ingredienti e lavorazioni con l'impegno a fare sempre meglio sul fronte della sostenibilità: è il deputy ceo di L'Oréal, Nicolas Hieronimus a indicarlo in un videomessaggio nel corso del 'Transparency Summit' del gruppo leader nei prodotti cosmetici e di bellezza e che ha fatto della produzione 'eco-friendly' il suo tratto distintivo.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza