cerca CERCA
Venerdì 03 Febbraio 2023
Aggiornato: 00:05
Temi caldi
SPECIALE
My Voice, donare la voce a malati di Sla

My Voice, donare la voce a malati di Sla

alternate text

Bellucci: 'Noi al fianco di Aisla, punto di riferimento per pazienti Sla'

"Aisla rappresenta un punto di riferimento fondamentale per i pazienti con Sla, le famiglie, gli operatori sanitari e per la ricerca, e da viceministro al Lavoro e alle politiche sociali ne sono assolutamente consapevole. Per tale ragione ritengo questo patrimonio di esperienze e di conoscenze indispensabile per le istituzioni. Posso dire fin da subito che il ministero sarà a disposizione per costruire un’alleanza, una condivisione e, quindi, una pianificazione di politiche che possono essere sem...

alternate text

Sabatelli (Nemo Gemelli): ‘My Voice migliora qualità vita pazienti Sla’

La perdita della capacità di parlare con la propria voce costituisce uno dei motivi di maggiore sofferenza per la persona con Sla e per i suoi familiari. “Comunicare è vivere. Il progetto My Voice si inserisce nel contesto di migliorare la comunicazione e, quindi, migliorare la qualità del vivere dei pazienti”. Così Mario Sabatelli, direttore Centro Nemo Policlinico Gemelli Roma e presidente Commissione scientifica di Aisla, a margine della presentazione oggi a Roma di “My Voice”, la campagna pro...

alternate text

Ron e Insegno al Teatro Tirso di Roma per ridare voce a pazienti Sla

Sono ancora tante le persone a cui una malattia, come per esempio la Sla, 'ruba' la voce, costringendole a parlare con il timbro freddo di un sintetizzatore vocale. Per restituire una 'voce umana' ai pazienti affetti dalla malattia neurodegenerativa, tra le più disabilitanti (riduce l'aspettativa di vita, causando anche una graduale e progressiva disabilità motoria), Aisla - Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica, insieme a NemoLab, polo tecnologico di eccellenza per la ricerca e l'i...

alternate text

Fontana (Nemo): 'Con My Voice pazienti con Sla si riprendono i loro spazi'

"La tecnologia non solo è una risorsa fondamentale per migliorare la qualità della vita di una persona affetta da Sclerosi laterale amiotrofica, ma risulta sempre più determinante per sostenere l’assistenza da parte di familiari e caregiver. Non solo. Per chi vive una patologia come la Sla la tecnologia offre la possibilità di entrare, di essere protagonista di spazi e di poter non arretrare rispetto alla qualità della vita. E questo è l’obiettivo di My Voice”. Così Alberto Fontana, presidente de...

alternate text

Insegno: 'Da anni impegnato a sensibilizzare opinione pubblica sulla Sla'

“Questa avventura è cominciata alcuni anni fa quando, lavorando nella mia trasmissione in radio mi venne fatta una richiesta per sensibilizzare le persone sulla Sclerosi laterale amiotrofica che “ruba” la voce ai pazienti che ne sono affetti ma in pochi ne sono a conoscenza. La voce, essendo un elemento di comunicazione più importante al mondo, non si può perdere, parlo anche delle persone purtroppo sorde e mute. Mi chiesero un piccolo promo “regala una parola ai malati di Sla”. Io ho detto “mah,...

alternate text

Salute: Ciani (Pd), 'malati Sla tra priorità Commissione Affari sociali’

“La XII Commissione Affari sociali dovrà occuparsi delle vicende dei malati di Sla, e in generale dei pazienti più gravi che sono tanti nella nostra società. C’è un tema secondo me culturale, noi dobbiamo far sapere a tutti i cittadini che esistono patologie, come la Sclerosi laterale amiotrofica, cosa comportano per i pazienti e per le famiglie, perché c’è ancora troppa poca conoscenza di queste realtà. Contemporaneamente dobbiamo sviluppare tutte quelle misure a sostegno delle famiglie”. Così P...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza