cerca CERCA
Martedì 20 Aprile 2021
Aggiornato: 00:06
Temi caldi
SPECIALE
La chimica del futuro per la transizione energetica

La chimica del futuro per la transizione energetica

alternate text

Sostenibilità: Idrogeno, cos’è e a cosa serve. Le potenzialità dell’idrogeno circolare

“L’idrogeno è la particella più bella della tavola degli elementi della chimica perché immagazzina tantissima energia, quindi prima di tutto è un vettore di energia”. Pierroberto Folgiero, Ceo di NextChem e del Gruppo Maire Tecnimont, racconta all’Adnkronos l’economia dell’idrogeno e la prospettiva immediatamente attuabile di una produzione ‘circolare’.

alternate text

"Costo, capacità e continuità i nodi dell'idrogeno"

Costo, capacità e continuità delle energia rinnovabili: queste le tre principali questioni da affrontare per agevolare una transizione che vada nella direzione dell'idrogeno, secondo Gaetano Iaquaniello, Chairman NextChem. "E' chiaro che andiamo verso un'economia a idrogeno, ma quali sono i problemi da affrontare per implementare questa strategia? Il primo è il costo - spiega intervenendo alla conferenza internazionale 'Potenzialità della filiera dell'idrogeno nel contesto della transizione energ...

alternate text

Crédit Agricole Leasing Italia e Nextchem per l'economia circolare

Crédit Agricole Leasing Italia e Nextchem insieme per lo sviluppo dell'economia circolare. Crédit Agricole Leasing Italia supporta, infatti, la società del Gruppo Maire Tecnimont per la transizione energetica in relazione alle attività della controllata MyReplast Industries, azienda specializzata nell’Upcycling dei rifiuti plastici.

alternate text

Alleanza per l’Economia Circolare, Position Paper 2020 per lo sviluppo della circolarità in Italia

Un nuovo Position Paper 2020, con la road map verso un modello economico circolare; cinque obiettivi e 23 azioni di dettaglio finalizzate a sfruttare appieno il potenziale di sviluppo economico, sociale, ambientale e di decarbonizzazione legato all’economia circolare; un aumento del 7% degli investimenti, una riduzione del 10% dei costi per le materie prime, oltre a 700.000 nuovi posti di lavoro in Europa al 2030. A presentarlo oggi è l’Alleanza per l’Economia Circolare che, nata nel 2017, compre...

alternate text

Iaquaniello (NextChem): "Possiamo già produrre idrogeno da rifiuti"

"Già oggi possiamo produrre idrogeno utilizzando rifiuti, a un costo competitivo con i fossili e, in questo modo, risolvere anche il problema della gestione dei rifiuti urbani", un processo che rappresenta "anche un agevolatore verso una produzione completamente green da qui a 20-30 anni". Così Gaetano Iaquaniello, chairman NextChem, in occasione della conferenza internazionale "Potenzialità della filiera dell'idrogeno nel contesto della transizione energetica" del World Energy Council Italia in ...

alternate text

NextChem lancia il marchio MyReplast, approccio industriale nuovo per incrementare il riciclo dei rifiuti plastici

NextChem (la società del Gruppo Maire Tecnimont per la transizione energetica), insieme alla sua controllata MyReplast Industries, lancia il marchio MyReplast per la tecnologia proprietaria di Upcycling e il relativo portafoglio prodotti: granuli e scaglie di polimeri riciclati. Il nuovo sito myreplastindustries.it, da oggi online, raccoglie le schede tecniche e le descrizioni dei prodotti (FOTOGALLERY).

alternate text

Accordo Nextchem-Granbio per bio-etanolo 2G

Accordo strategico tra NextChem, società di Maire Tecnimont per la transizione energetica, e GranBio, azienda brasiliana dedicata alle biotecnologie industriali per acquisire una leadership globale nel settore licenziando la tecnologia GranBio 2G Ethanol per la produzione di etanolo a base cellulosica.

alternate text

Accordo NextChem e LanzaTech per promuovere la produzione di etanolo circolare

NextChem e la società americana LanzaTech, specializzata nel recupero del carbonio, siglano un accordo per la licenza della linea di processo “Waste to Ethanol”. NextChem implementa così il proprio portafoglio tecnologico nell’area della circular economy e in particolare del riciclo chimico, aggiungendo alle piattaforme tecnologiche per la produzione di idrogeno circolare e metanolo circolare da rifiuti plastici e secchi, (attualmente in fase di progettazione ingegneristica), anche la produzione ...

alternate text

Eni-NextChem rafforzano intesa su tecnologie distretto circolare

A un anno dal primo accordo, Eni e NextChem, la controllata di Maire Tecnimont per la chimica verde, rafforzano la loro partnership. Ai progetti di ingegneria in corso per la realizzazione di un impianto “Waste to Hydrogen”, finalizzato alla produzione di idrogeno presso la bioraffineria Eni di Venezia, a Porto Marghera, e al progetto “Waste to Methanol” per la produzione di metanolo nella raffineria Eni a Livorno, oggi si aggiunge un ulteriore tassello a Taranto.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza