cerca CERCA
Lunedì 28 Novembre 2022
Aggiornato: 06:27
Temi caldi
SPECIALE
Strategie e strumenti per aumentare la prevenzione vaccinale contro l’Herpes Zoster

Strategie e strumenti per aumentare la prevenzione vaccinale contro l’Herpes Zoster

Borriello: 'In Lombardia oltre 10mila vaccini anti-Zoster in Rsa, 12% copertura'

"Quest’anno è cambiata l’offerta dei vaccini anti Herpes Zoster. Oggi abbiamo un vaccino ricombinante adiuvato che può essere impiegato anche in pazienti immunocompromessi. In 3 mesi e mezzo abbiamo superato le 10mila somministrazioni in Rsa, con già anche la seconda dose. La copertura degli ospiti nelle Rsa in Lombardia è del 12%, ma è una copertura in progress: l’anti-Zoster non è una campagna ma è nel calendario vaccinale dell’anziano". Così Catia Borriello, malattie infettive, Vaccinazioni e ...

Rezza: 'Importante avere calendario vaccinale per tutte le fasi della vita'

"Parlare di Herpes zoster significa parlare anche della situazione demografica del Paese: l’Italia ha infatti una popolazione che invecchia e che necessita di cure e, soprattutto, di strumenti di prevenzione. Il calendario vaccinale dovrebbe essere quindi concepito come life-course, ovvero come un qualcosa che deve coprire tutte le fasi della vita rispondendo alle necessità di ciascuna età. In particolar modo, le persone anziane, che hanno quindi superato i 65 anni, devono fare molta attenzione a...

alternate text

Landi (Sigg): 'Herpes zoster sottovalutato, prevenzione fondamentale'

"L’Herpes zoster è un virus che molte persone sottovalutano, ma chi lo sperimenta sulla sua pelle sa che non è un caso che venga chiamato ‘fuoco’ di Sant’Antonio, poichè provoca disagio e dolore, che non perdurano solamente nella fase acuta della malattia ma possono perseverare nel tempo, come nel caso della neuropatia post-erpetica, la complicanza cronica più comune del fuoco di Sant’Antonio". Lo ha detto Francesco Landi, presidente della Società italiana di gerontologia e geriatria (Sigg), a ma...

alternate text

Cestari: 'All’Asl Torino con accesso diretto 3mila dosi di vaccino anti-Zoster in 2 mesi'

"Rendendo semplice l’accesso si ha un grande beneficio sui vaccini. Mentre languiva la campagna Covid, a fine estate, abbiamo pensato di attivare una campagna ad accesso diretto per l’anti Herpes Zoster e anti pneumococco presso l’hub ospedaliero San Giovanni Bosco dell’Asl città di Torino e ci siamo stupiti dei risultati: l’adesione è intorno al 40%. Il trend è in crescita del 60%, ma se consideriamo che i dati sono di metà mese, sicuramente avremo raddoppiato i dati di ottobre, a fine novembre”...

alternate text

Bernabei (Italia Longeva): 'Vaccino anti-Zoster previene malattia, disabilità e dolori'

"La malattia veicolata dall’Herpes zoster, comunemente chiamata 'fuoco di Sant’Antonio', interessa in particolar modo i pazienti con fragilità e coloro che hanno più di 65 anni. Causata dalla riattivazione del virus della varicella, resa possibile a sua volta da una ridotta risposta immunitaria, la malattia non è di per sé mortale - come possono esserlo invece influenza o polmonite pneumococcica - ma il dolore e le disabilità che questa può comportare compromettono gravemente la qualità della vit...

alternate text

Herpes zoster, la campagna di vaccinazione entra nelle Rsa lombarde

In una fase in cui è alta l’attenzione verso gli strumenti di prevenzione vaccinale, in Lombardia si fa strada anche la vaccinazione contro l’Herpes zoster o fuoco di Sant’Antonio, soprattutto nella fascia di popolazione più fragile e anziana. La vaccinazione è infatti fondamentale per prevenire la malattia stessa ma anche le complicanze che questa può provocare, come disabilità e forti e invalidanti dolori.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza