cerca CERCA
Martedì 17 Maggio 2022
Aggiornato: 09:29
Temi caldi
SPECIALE
A Roma II edizione Stati Generali Natalità

A Roma II edizione Stati Generali Natalità

Al via a Roma II edizione Stati Generali Natalità alla presenza di Gualtieri

Al via all'Auditorium della Conciliazione di Roma gli Stati Generali della Natalità, la kermesse dedicata al futuro e alle nascite organizzata dalla Fondazione per la natalità, in corso oggi e domani. Due giornate per approfondire la sfida dell’inverno demografico a partire dall’utilizzo dei fondi del Pnrr, della nuova narrazione sulla natalità, favorire i temi dell’armonizzazione lavoro-famiglia nelle aziende e il lavoro femminile e promuovere un patto per la natalità. Con lo slogan “Si può fare...

alternate text

Papa: ‘Natalità vera emergenza sociale, invertire rotta’

"L’Italia, l’Europa e l’Occidente si stanno impoverendo di avvenire". E’ il grido di allarme del Papa nel saluto agli Stati Generali della natalità. "Il tema della natalità - denuncia il Papa - rappresenta una vera e propria emergenza sociale. Non è immediatamente percepibile, come altri problemi che occupano la cronaca, ma è molto urgente: nascono sempre meno bambini e questo significa impoverire il futuro di tutti; l’Italia, l’Europa e l’Occidente si stanno impoverendo di avvenire".

alternate text

Gualtieri: 'Organizzazione di vita e lavoro non sia ostacolo a natalità'

“Noi sappiamo che affrontare questo problema è come fare girare una petroliera nel mare. Esiste un insieme di politiche per cambiare rotta e correggere uno squilibrio significativo”. Lo ha detto il sindaco di Roma Roberto Gualtieri nel corso del suo intervento agli Stati Generali della Natalità, in corso all'Auditorium Conciliazione di Roma. “Ringrazio chi come la ministra Bonetti si è impegnato nel più grande investimento per la natalità della storia del nostro welfare. L’assegno unico è frutto ...

alternate text

Colacurci (Sigo): 'Capacità riproduttiva donna è massima fino a 37 anni'

“La Società italiana di ginecologia e ostetricia deve spingere maggiormente per far comprendere alle donne che hanno uno specifico orologio biologico, che la loro capacità riproduttiva è massima fino a 35-37 anni. Dai 37 anni in poi, invece, diminuisce in maniera significativa per cui se il desiderio di gravidanza inizia dopo i 40 anni inevitabilmente avremo una notevole riduzione nella capacità riproduttiva". Così Nicola Colacurci presidente della Società italiana di ginecologia e ostetricia (Si...

alternate text

Marelli (Assogiocattoli): 'Priorità non più rinviabile invertire trend natalità'

"Al di là che un Paese senza bambini è un Paese infelice, come faremo a mantenere il Pil e un rapporto con il debito sostenibile con una popolazione in costante diminuzione? Come affronteremo la crescente spesa sanitaria e pensionistica? Come sosterremo i costi, anche sociali, di una popolazione sempre più anziana? Invertire una tendenza che ci sta portando verso un domani senza prospettive è una priorità non più rimandabile e che dovrebbe essere messa al primo posto dell’agenda di qualsiasi forz...

alternate text

Ginecologi: 'no ad abuso social freezing, così solo mamme over 40'

“C’è un grosso problema di comunicazione verso i giovani se oggi il desiderio di gravidanza viene spinto solo dalle over 40. E poi c'è la questione della crioconservazione degli ovociti, il social freezing, la crioconservazione degli ovociti, di cui si parla poco ma che viene proposto da alcune multinazionali alle dipendenti per far rinviare la gravidanza. Io lo trovo assurdo. Ma ci immaginiamo una società con mamme solo over 40?" È l’allarme lanciato da Nicola Colacurci, presidente della Società...

alternate text

Fraulini (Plasmon): ‘Istituzioni e aziende insieme per la maternità’

“L’impegno della nostra organizzazione, l’impegno di Plasmon è di far crescere insieme il futuro dell’Italia, delle future generazioni, attraverso politiche, strumenti e la collaborazione integrata tra istituzioni e aziende. In questo ci sentiamo responsabili e vogliamo fare la nostra parte. Crediamo fortemente che si possa fare”, afferma Francesca Fraulini, head of people & performance di Plasmon, a latere, oggi, del primo dei due giorni degli Stati Generali della Natalità presso l’Auditorium de...

alternate text

Gavelli (Danone): ‘Da noi +7% di natalità e 100% di rientro dopo la maternità’

“Da 11 anni abbiamo attuato un programma di parental policy che riteniamo, orgogliosamente, molto avanzato. Abbiamo tassi di natalità interna del +7%, contro il -3 e -4 nazionale, il 100% delle mamme che, dopo la maternità, tornano al lavoro, il 20% delle promozioni date alle neo mamme. La managerialità femminile è passata dal 40 al 45%”. Così Fabrizio Gavelli, amministratore delegato di Danone Company Italia e Grecia, oggi, al primo dei due giorni degli Stati Generali della Natalità, giunti alla...

alternate text

Limone (Univ.Foggia): 'Ripensare radicalmente rete di sostegno'

“La combinazione preoccupante dell’invecchiamento della popolazione e della denatalità richiede degli interventi straordinari. Certamente investire nelle infrastrutture di servizio, quindi scuole, asili. Sistemi per conciliare il lavoro, lo studio , la famiglia, appare essenziale, ma bisogna formare le figure chiave di questi servizi. Quindi professioni di cura, insegnanti, psicologi, assistenti sociali. Quindi ripensare radicalmente la rete di sostegno alle famiglie”. Così Pierpaolo Limone, rett...

alternate text

Meloni: 'Senza figli crolla sistema economico'

"Oggi l'attuale andamento demografico è estremamente drammatico. Noi abbiamo perso un intero capoluogo di provincia vista la carenza di nascite e la mortalità dovuta al Covid. Siamo in una società dove i figli sembrano essere diventati un fardello. Se noi non facciamo figli, crolla tutto il sistema di produzione economico, con sempre più gente da mantenere dal punto di vista pensionistico...''. Lo ha detto Giorgia Meloni agli Stati generali della natalità.

alternate text

Letta: 'La cosa più importante della mia vita è fare tre figli'

''Ci sono dei momenti in cui ti fermi e fai dei piccoli bilanci su quello che hai fatto... La cosa più importante che ho avuto è fare tre figli, tre persone che fanno la loro vita, vivono con te una relazione del tutto speciale. Li vedi crescere, che cambiamo e questo è fondamentale, perchè hai uno specchio di come sei tu e sei cambiato... Così capisci che c'è il passato e il presente, che sei cambiato. E lo dico con grande rispetto per chi non ha vissuto l'esperienza della genitorialità. La nasc...

alternate text

Calenda: 'Fare figli mi ha salvato la vita'

''Fare figli mi ha salvato la vita... La nascita di mia figlia ha avuto un effetto straordinario, perchè ero un giovane scapestrato. Quando è nata ho recuperato una bocciatura e allo stesso tempo mi occupavo tantissimo di lei. E' stata un'esperienza salvifica, anche perchè venivo da una famiglia privilegiata che mi ha aiutato''. Lo ha detto il leader di 'Azione', Carlo Calenda, agli Stati Generali della natalità.

alternate text

Castelli a Stati Generali Natalità con figlio neonato,'genitorialità sia gestita in due'

''Siamo qui a raccontare la storia di una famiglia felice, quale siamo...''. Laura Castelli, viceministro dell'Economia, arriva agli Stati Generali della Natalità all'Auditorium della Conciliazione con in braccio il figlio nato qualche settimana fa, Nico. Prima di entrare si ferma a parlare con i giornalisti. Quando l'esponente pentastellata sale sul palco per il suo intervento si sofferma sulla necessità che la genitorialità sia gestita in due: ''Sulla genitorialità e maternità credo che la fort...

alternate text

Limone (Università di Foggia): “Bisogna ripensare radicalmente la rete di sostegno alle famiglie”

“Contro l’invecchiamento della popolazione e della denatalità bisogna investire nelle infrastrutture di servizio e ripensare radicalmente la rete di sostegno alle famiglie”. Afferma Pierpaolo Limone, rettore dell’università di Foggia, delegato della conferenza dei rettori per la formazione e l’orientamento, a commento dei temi trattati in occasione degli Stati generali della natalità in corso a Roma. 

alternate text

Famiglia e futuro al centro degli Stati Generali della Natalità a Roma

Arginare il forte calo demografico dell’ultimo decennio con importanti misure di sostegno alla famiglia è fondamentale per evitare che l’Italia assista a un progressivo invecchiamento della popolazione. Questa la fotografia scattata dall’Istat e trampolino di lancio degli Stati generali della Natalità, una due giorni dedicata al futuro e alle nascite, promossa dalla Fondazione per la Natalità all’auditorium della conciliazione di Roma. 

alternate text

Famiglia, Colacurci (Ginecologo): “Serve strategia per far tornare desiderio di gravidanza nelle donne”

“Spingere per far comprendere alle donne che hanno uno specifico orologio biologico, per cui se il desiderio di gravidanza arriva dopo i 40 anni ci sarà una significativa riduzione nella capacità di riprodursi”. Queste le parole di Nicola Colacurci, presidente della Società Staliana di Ginecologia, partecipando agli Stati Generali della Natalità che si sono tenuti a Roma, presso l’Auditorium della Conciliazione. Secondo Colacurci il fattore lavorativo ed economico sicuramente sono gli ostacoli pi...

alternate text

Famiglia, Blangiardo (Istat): “Italia 2050 sarà Paese appesantito da calo nascite”

Un Paese appesantito e con una popolazione con maggiori difficoltà nell’affrontare in modo più equilibrato le varie stagioni della vita. È questa la fotografica scattata da Gian Carlo Blangiardo, presidente Istat, parlando a margine degli Stati Generali della Natalità che si sono tenuti a Roma presso l’Auditorium della Conciliazione. “L’Italia del 2050 è un Paese in cui il numero degli abitanti è ridotto di 5 milioni, di cui 2 milioni saranno giovani. Un Italia in cui la componente anziana è cres...

alternate text

Famiglia, Fraulini (Plasmon): “L’impegno è crescere tutti insieme il futuro dell’Italia”

“L’impegno è quello di crescere tutti insieme il futuro dell’Italia, questo passa attraverso politiche e strumenti messi a disposizione delle nostre persone per supportarle sia attraverso genitorialità per tutti coloro che decidono di intraprendere questo percorso, sia attraverso un cambiamento culturale che possa combattere ad esempio le disuguaglianze di genere”. Le parole di Francesca Fraulini di Plasmon a margine degli Stati Generali della Natalità a Roma. 

alternate text

Famiglia, Gavelli (Danone): “Crisi demografica? Da noi tasso natalità di +7%”

“Un tasso di natalità di +7%, con un 100% di mamme che ritornano a lavoro e il 20% di promozioni date alle neo mamme. Questa è la dimostrazione di quello che le aziende devono fare e farlo anche meglio di quello che lo Stato mette in campo per aiutare le famiglie”. Le parole di Fabrizio Gavelli, amministratore delegato di Danone Company Italia e Grecia, a margine degli Stati Generali della Natalità a Roma. “Da 11 anni abbiamo messo in campo un programma molto avanzato con dei programmi specifici ...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza