cerca CERCA
Domenica 16 Gennaio 2022
Aggiornato: 21:07
Temi caldi

Spending review: Adusbef, scandaloso Della Valle concorrente Fs

23 marzo 2014 | 16.37
LETTURA: 3 minuti

''Adusbef, avendo ritenuto sacrosanto stabilire un tetto agli stipendi dei manager, ha stigmatizzato le resistenze dell'amministratore delegato delle Ferrovie Mauro Moretti, che pur guadagnando 873.000 euro (fascia intermedia tra le pubbliche retribuzioni, che vedono svettare Franco Tali di Saipem con 6,9 milioni di euro; Paolo Scaroni di Eni, con 6,7 milioni; Fulvio Conti Enel con 3,9 milioni; Flavio Cattaneo di Terna, con 2,4 milioni; Massimo Sarmi di Poste, com 1,563 milioni; Alessandro Pansa di Finmeccanica con 1,2 milioni di euro; Gorno Tempini di Cassa Depositi e Prestiti con 1,035 milioni) aveva minacciato di andarsene nel caso ci sarebbe stato un taglio.Per la cronaca Moretti ha risanato le Ferrovie, rincarando le tariffe ferroviarie, ha privilegiato l'Alta Velocità ed il centro Nord a danno del Mezzogiorno e del trasporto pubblico locale e regionale utilizzato da milioni di pendolari, tra i quali non sembra ci sia mai stato il signor Diego della Valle, diretto concorrente nella sua qualità di socio della Ntv di Montezemolo, la società che gestisce Italo''. E' quanto afferma in una nota Elio Lannutti, presidente dell'Adusbef. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza