cerca CERCA
Lunedì 23 Maggio 2022
Aggiornato: 13:18
Temi caldi

Spending review: Confeuro, da chiusura enti vigilati Mipaaf risparmio 500 mln

13 marzo 2014 | 15.55
LETTURA: 1 minuti

Roma, 13 mar. (Adnkronos/Labitalia) - "L'esigenza di reperire nuovi fondi per sostenere scelte di politica economica utili a permettere al paese di uscire fuori dalla crisi economica deve spingere il ministero per le Politiche Agricole a scelte coraggiose e all'insegna della trasparenza". Lo dichiara il presidente nazionale Confeuro, Rocco Tiso.

"Come abbiamo più volte ricordato - continua Tiso - il Mipaaf gestisce e partecipa a diversi enti dalla dubbia utilità e la cui natura è ancora piuttosto oscura agli operatori del settore. Tra questi vi sono senza dubbio l'Inea, l'Ente Risi, Isa spa Unirelab e altri".

"Quel che chiediamo al ministro Martina, soprattutto tenendo conto che molte delle presunte competenze svolte da questi enti - conclude Tiso - potrebbero essere gestite dai Caa e che un'operazione di riassetto di questo genere produrrebbe un risparmio per i cittadini di circa 500 milioni di euro, è di assumersi la responsabilità di un vero cambiamento. La Confeuro darà tutto il contributo che le è possibile per ammodernare e migliorare il funzionamento del comparto agroalimentare".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza