cerca CERCA
Mercoledì 15 Settembre 2021
Aggiornato: 21:24
Temi caldi

Spending review: rapporto Cottarelli, partecipate settore aereo non decollano

26 agosto 2014 | 21.05
LETTURA: 3 minuti

Le società di servizio aeroportuale, partecipate dagli enti locali, non decollano. I loro indici di redditività, per molte di loro, sono in 'rosso': da Adr a Marconi handling fino a Sea, infatti, e' un susseguirsi di Roe, rapporto tra risultato netto e mezzi propri, decisamente negativi. E' quanto emerge dallo studio del Commissario alla spending review, Carlo Cottarelli, che ha fotografato il "''Return on Equity'' delle spa a partecipazione pubblica con cui descrive l'importo 2012 dei profitti o delle perdite per unità di capitale investito partendo da dati del Dipartimento del Tesoro del Ministero dell'Economia. "Non si tratta quindi di indicazioni numeriche nuove ma di una elaborazione di quanto già disponibile", si legge nel rapporto.

La perfomance peggiore la registra Sea Handling, società che gestisce Linate e Malpensa che a fronte di patrimonio netto di 21 milioni 414.215 euro consegue nel 2012 un reddito netto negativo per 5 milioni 769.654 euro ed un Roe a -26,94%. Ma, in proporzione, la peggiore performance la realizza l'Aeroporto lombardo Gabriele D'Annunzio (Montichiari) che con un patrimonio di 1 milione 775 mila euro ne perde circa 3 milioni e conquista un Roe 'stellare' di -217,65%.

Male anche Adr Sviluppo, controllata al 100% da Aeroporti di Roma Spa, che promuove e sviluppa le iniziative immobiliari per gli hub di Roma Fiumicino e Roma Ciampino, che a fronte di un patrimonio netto di 104 mila euro registra un reddito netto negativo per 3.259 euro ed un indice di redditività del -3,12%. In affanno anche la Marconi Handling Srl che sovraintende all'aeroporto di Bologna e che consegue un reddito netto negativo di 304mila135 euro con un indice di redditività di -7,81%. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza