cerca CERCA
Giovedì 21 Ottobre 2021
Aggiornato: 15:12
Temi caldi

Sport, Appendino in visita a Campus Fiamme Gialle di Castelporziano

07 aprile 2017 | 16.07
LETTURA: 4 minuti

alternate text

Si conclude oggi la settimana del Campus Fiamme Gialle di Castelporziano, al quale hanno partecipato venti studenti di età compresa tra gli 11 e 14 anni e quattro loro docenti dell’Istituto Comprensivo 'Vivaldi-Murialdo' di Torino. Per i ragazzi, ospiti del Centro Sportivo della Guardia di Finanza, il momento clou c’è stato stamani, con la visita della loro sindaca, Chiara Appendino, che accompagnata dall'Assessore allo Sport Roberto Finardi, ex-atleta delle Fiamme Gialle, e dal preside dell'Istituto, prof.Francesco Augusto Grassi, ha voluto incontrare e salutare i ragazzi ed intrattenersi con loro per il pranzo.

Ad accoglierla il comandante del Centro Sportivo, gen.B. Raffaele Romano, che nel suo intervento di benvenuto ha voluto rivolgersi ai gentili ospiti affermando che "è un onore avere la sindaca e gli studenti di Torino nostri ospiti. Le Fiamme Gialle considerano fondamentale l'attività con i ragazzi e con le scolaresche. Siamo orgogliosi di aver potuto ospitare nella stessa giornata sia il Campus che l'iniziativa Atleticamente. Oggi è una giornata di cui vado fiero".

La prima cittadina di Torino, nel rivolgersi ai ragazzi, ha voluto evidenziare come "le Fiamme Gialle ed i loro atleti sono un esempio da seguire per il loro sacrificio e la loro dedizione, e perché sanno fare squadra ed avere rispetto per gli altri. Questi sono i valori attraverso i quali vorremmo avvicinare i ragazzi della nostra città allo Sport". A chiusura dell'incontro le Fiamme Gialle, rappresentate da Fabrizio Donato e Stefano Maniscalco, a ricordo della graditissima visita presso la sede del Centro Sportivo hanno voluto omaggiare la sindaca Appendino con una penna stilografica della Guardia di Finanza. Durante il loro soggiorno, iniziato domenica scorsa, i giovani studenti hanno vissuto a stretto contatto con gli atleti delle Fiamme Gialle e con la loro realtà quotidiana ed hanno svolto numerose attività sportive, educative e culturali, con l'assistenza del personale qualificato delle varie discipline delle Fiamme Gialle.

Tra le attività che più hanno coinvolto e stimolato la curiosità dei nostri ospiti da segnalare: incontri con i campioni gialloverdi Fabrizio Donato (atletica), Stefano Maniscalco (karate), Elios Manzi (judo), Daniele Garozzo, Giorgio Avola e Valerio Aspromonte (scherma); lezioni e dimostrazioni di atletica leggera, difesa personale, judo, scherma e tiro a segno oltre a lezioni sulla 'Legalità' e sui 'Corretti stili di vita' a cura del Cap. Davide Baglioni e del Capitano Medico Vittorio D’Addio. Tra le altre attività: visite al museo storico ed ai veicoli operativi dell’Aeroporto Militare di Pratica di Mare e all’Aeroporto di Fiumicino con le esercitazioni dei cani antidroga della Sezione Cinofila della Guardia di Finanza; gite nella capitale con visita al Campidoglio, Fori Imperiali, Basilica di San Paolo fuori le Mura, Castel Sant'Angelo, Piazza Navona, Pantheon, Fontana di Trevi, Montecitorio, Quirinale e Parco del Foro Italico; partecipazione all’Udienza generale con Papa Francesco ed incontro con il presidente del Coni, Giovanni Malagò.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza