Cerca
Home . Sport .

Roma, Pallotta: "Tifosi pagano per colpa di pochi idioti"

SPORT
Roma, Pallotta: Tifosi pagano per colpa di pochi idioti

INFOPHOTO

"Siamo molto delusi dalle azioni prese. Non è giusto subire le conseguenze di azioni stupide di pochi". James Pallotta, presidente della Roma, commenta così la sanzione con cui il giudice sportivo ha decretato la chiusura della Curva Sud per una partita. Il provvedimento è legato agli striscioni rivolti sabato a Antonella Leardi, la madre di Ciro Esposito, il tifoso napoletano ucciso un anno fa nella Capitale. "Sono sicuro che la maggior parte dei tifosi della Roma sono stufi di questi idioti. Sta a noi, insieme, farli smettere. Non è giusto che tutti i nostri tifosi vengano puniti per pochi idioti del cazzo che frequentano la Sud", dice Pallotta a Roma Radio.


"In Italia è arrivato il momento di cambiare. Speriamo di non essere i soli a pensarlo. Stiamo facendo tante grandi cose con Roma Cares per combattere bullismo, violenza e razzismo", dice ancora il numero 1 del club.

Il presidente James Pallotta ha anche contattato telefonicamente Antonella Leardi, madre di Ciro Esposito. Lo ha reso noto la stessa Leardi, parlando all'emittente napoletana Televomero. A chi le chiedeva se le fossero piaciute le parole del presidente della Roma a commento degli striscioni esposti sabato scorso in curva Sud, Antonella Leardi ha risposto: "Sicuramente meglio del silenzio".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.