Cerca
Home . Sport .

Pallotta: "Con il Lione è finita la benzina"

SPORT
Pallotta: Con il Lione è finita la benzina

James Pallotta

"Ho visto la partita con il Lione la cosa frustrante è che abbiamo giocato bene e avuto occasioni, penso che ai giocatori fosse finita la benzina". Il presidente della Roma, James Pallotta, commenta così la sconfitta di giovedì scorso dei giallorossi per 4-2 contro il Lione nell'andata degli ottavi di finale di Europa League.


"Abbiamo giocatori che stanno giocando tanto, sia a causa degli infortuni, sia perché la scorsa estate non abbiamo fatto tutte le scelte giuste su chi tenere e chi cedere -aggiunge il numero uno del club giallorosso ai microfoni di Sirius XM FC-. Potevamo e dobbiamo cambiare politica sui giovani, altre squadre sfruttano la possibilità di usarli per dare un break ai titolari. A 5 minuti dalla fine, Kevin Strootman non tornava. Non per attitudine, lui è un guerriero, e hanno fatto il 4-2 con un missile. Molti hanno giocato tanto, Fazio nelle ultime tre partite ha avuto un momento difficile. Negli ultimi due anni non ha giocato molto, penso sia stanco".

"Nel caso del Napoli, prima della partita non avevo buone sensazioni per la formazione. Abbiamo inserito Salah a 35 minuti dalla fine, con lui abbiamo creato tante occasioni e preso due pali. Ha aperto la partita, magari poteva essere messo prima o dall’inizio. Penso che lo abbia ammesso anche Spalletti dopo la partita. Col Napoli potevamo fare meglio, col Lione abbiamo finito la benzina“, conclude Pallotta.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.