Home . Sport .

Buffon: "Arriva la parte bella della stagione e vogliamo essere protagonisti"

SPORT
Buffon: Arriva la parte bella della stagione e vogliamo essere protagonisti

Il portiere della Juventus Gigi Buffon

"Ci giochiamo tanto però lavoriamo per questo". Così il portiere bianconero Gigi Buffon interpellato, a margine dell'evento Head&Shoulders che lo ha scelto come testimonial, sui prossimi appuntamenti che attendono la Juventus, la doppia sfida con il Napoli in campionato e Coppa Italia il 2 e 5 aprile e con il Barcellona l'11 per la Champions League.


"Dietro ci sono nove mesi di lavoro per arrivare a questo punto della stagione in questa condizione e con questa classifica -ha aggiunto- credo sia la parte bella e la parte per la quale ogni giocatore fa questo lavoro e la vogliamo vivere da protagonisti". A proposito della sfida con il Napoli Buffon, che ha festeggiato le 1000 presenze in carriera, ha sottolineato: "al Napoli arriviamo come arrivano gli altri non c'è nessun appunto da fare non c'è da lamentarsi di nulla, per cui se saremo più bravi vinceremo, se gli altri saranno più bravi vinceranno e se saremo uguali pareggeremo".

Quanto alla sfida con il Barcellona, a chi gli domandava se è possibile il passaggio del turno, Buffon ha concluso: "il passaggio del turno ci si prova, abbiamo avuto la fortuna e la bravura di guadagnarci due partite per cui in due partite la speranza di poter battagliare fino alla fine c'è. Poi se si dovesse uscire o passare il turno vedremo come riusciremo ad accogliere i due verdetti".

Il portiere bianconero ha difeso poi il suo compagno di squadra Andrea Barzagli. "Sul caso Barzagli non penso ci sia nulla da dire, Barzagli non è che avesse lasciato il ritiro per dei nel di pancia o perché si era rotto tibia e perone e non potesse muoversi. Aveva lasciato il ritiro per problemi suoi e se è andato fuori per una cena ha fatto bene", ha detto Buffon. Quanto agli effetti delle polemiche sui rientri anticipati dei nazionali juventini, Buffon ha aggiunto: "nessun effetto, non è la prima volta che capita, manchiamo un po' di fantasia".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.